Arriva la tassa di soggiorno

Da oggi a Venezia entra in vigore la tassa di soggiorno per i turisti. Per una notte si può sborsare fino a 5 euro. Le tariffe cambiano in base alla zona della città lagunare, ai servizi e all’età. Se si soggiorna per più di 5 giorni, però, non si paga nulla. Nessuna tassa per chi alloggia negli ostelli. I Comuni italiani stanno attraversando una crisi economica e l’introduzione della tassa di soggiorno, che dovrebbe entrare in vigore in tutte le località turistiche del Paese dal 2012, poterà alle casse ingenti somme di denaro. La tassa di soggiorno è già stata introdotta a Roma, Milano e Firenze.

(GUARDA LE CITTÀ D’ITALIA IN CUI SI PAGA LA TASSA DI SOGGIORNO)

Anche alle isole Eolie c’è la possibilità che venga istituita una tassa di soggiorno per combattere il turismo mordi-e-fuggi, ma le associazioni degli albergatori non sono d’accordo e preferiscono chiedere un ticket ai turisti che sbarcano sulle isole della Sicilia. Ci sta pensando anche il comune di Matera, la città più turistica della Basilicata nonché Patrimonio dell’Unesco così come la costiera sorrentina. Siete d’accordo con l’introduzione della tassa di soggiorno in Italia?

Turismo, le 10 città più care

luanda-angola-470.jpg

E’ appena uscita la classifica annuale delle città turistiche più care del mondo stilata da Mercer. Se finora la più costosa era Tokyo, quest’anno è stata scalzata dalla capitale dell’Angola, Luanda. Non è proprio una città affollata di turisti, ma se si decide di andare a fare un viaggio da quelle parti, è importante sapere che non è assolutamente a buon mercato. La metropoli giapponese passa comunque al secondo posto, seguita da un’altra città africana, N’djamena, nel Ciad (neppure questa molto gettonata dai turisti). La top 10 prosegue con Mosca (4° posto), Ginevra (5°), Osaka (6°), Libreville, nel Gabon (7°), Zurigo (8°), Hong Kong (9°) per finire con Copenhagen, in Danimarca. La classifica arriva fino al 50° posto.

Le nostre Milano e Roma si trovano rispettivamente al 15° e al 26° posto. La Capitale è persino più cara di New York, che si colloca alla 27^ posizione. Agli ultimi posti (50°) a pari merito si trovano Francoforte e Abu Dhabi. Penultima Barcellona e terzultima Praga. Se siete in procinto di organizzare un viaggio, ecco allora le mete da scegliere. 

Wc con vista panoramica

wc-zambia-470.jpg

Quando facciamo turismo capita spesso – purtroppo – di doversi adattare a usare toilette sporche e in luoghi angusti. Qualcuno, invece, ha pensato di rendere anche certi momenti, come dire, indimenticabili. In alcune località turistiche i cui panorami sono mozzafiato, vale la pena goderne in ogni istante, anche quando si fa pipì. Ecco allora il wc con vista sul Grand Canyon, in Arizona. Oppure la toilette costruita proprio di fronte al Kilimanjaro, in Tanzania. O ancora, nel bel mezzo del deserto della Namibia o addirittura contemplando il monastero buddhista di Thiksey, nel Ladakh, in India.

(SFOGLIA LA GALLERY DELLE TOILETTE CON VISTA)

Dopo aver visto le toilette più strane del mondo, quelle più bizzarre e i ristoranti ricavati nei bagni di Taiwan, questa davvero era una novità. Non credete?

Gli scatti più trash dei turisti

Certo che quando andiamo in giro per il mondo a volte scattiamo fotografie davvero bizzarre. Il soggetto più gettonato dai turisti è la nostra Torre di Pisa. La sua pendenza mette a tutti in testa una sola idea: quella di raddrizzarla! Ecco allora che ci mettiamo in posa, calcolando l’inclinatura al millimetro e, con braccia o gambe in posizione, facciamo click (GUARDA LE FOTO). Altri soggetti che si prestano a foto trash sono le piramidi d’Egitto e la Tour Eiffel. Ma la fantasia dei turisti è davvero imprevedibile.

C’è anche qualcuno che ha pensato bene di aggiungere oggetti nelle fotografie, come il souvenir del Big Ben presente in tutte le foto di Londra o l’automobile giocattolo a forma di taxi giallo (il famoso yellow cab)in tutti gli scatti di New York. Se avete scattato qualche foto bizzarra, mandatemela che facciamo divertire un po’ gli amici che ci seguono!

Roma, la città più visitata

Roma-470.jpg

Evviva! Roma è stata dichiarata la meta più gettonata dai turisti di tutto il mondo per trascorrere le vacanze estive. Non è un notizia fantastica? Lo ha detto il sito hotel.info che ha condotto un sondaggio stilando la classifica delle tre città più amate. Dopo Roma vengono Barcellona e Budapest, altrettando meravigliose. Nelle tre città i soggiorni arrivano fino a cinque giorni. Ottimo, visto che solitamente a Roma si resta al massimo 2 o 3 notti. Roma, in effetti, ha molto da offrire ai turisti, dalla Fontana di Trevi a Castel Sant’Angelo, da Piazza Navona al Foro Romano (GUARDA LE FOTO). Da agosto sarà addirittura possibile visitare i sotterranei del Colosseo, off-limits dagli Anni ’70.

Alla faccia di chi, come il New York Times, sostiene che Roma stia ‘sbriciolando le sue antichità’. Quasi quasi il prossimo weekend faccio un salto a Roma, devo solo scegliere se seguire l’itinerario classico o uno più ‘giovane’. Voi cosa mi consigliate?

Turisti sull’elefante a spasso per Nantes

A Nantes, nel nord ovest della Francia (il Paese della Loira), i turisti hanno l’opportunità di provare un’esperienza unica al mondo: visitare la città a bordo di un gigantesco elefante meccanico (GUARDA LE FOTO). Quando il pachiderma parte dalla sua cattedrale d’acciaio per la sua passeggiata quotidiana, è una vera opera d’arte che si muove tra la folla. L’elefante trasporta 49 passeggeri per un viaggio entusiasmante sull’isola di Nantes, la città di Giulio Verne, che di invenzioni se ne intendeva (vedi il mitico Nautilus di Capitano Nemo, per esempio).

I suoi movimenti sono sinuosi come quelli di un elefante vero, spruzza acqua vera dalla proboscide e barrisce pure. L’elefante è controllato da un macchinista. Gli ospiti possono godere di una vista impagabile sulla città, dato che si trovano a un’altezza pari al quarto piano di un edificio. Ogni uscita è uno spettacolo unico!

Monumenti più visitati: top 10

monumenti-piu-amati-470.jpg

Sapevate che il monumento più amato dai turisti di tutto il mondo è la Tour Eiffel? Forse lo immaginavate già. Ma non sapevate che subito dopo viene la Basilica di San Pietro seguita dal Taj Mahal, nel Rajasthan, in India E’ una classifica dei dieci monumenti turistici più amati dai viaggiatori (GUARDA LE FOTO) uscita di recente in base a un sondaggio. Su dieci, tre si trovano negli Stati Uniti (Golden Gate 4°, Empire State Building 5° e Statua della Libertà 6°).

Gli altri sono l’Opera House di Sydney (7° posto), la Sagrada Familia a Barcellona (8° posto), l’Acropoli di Atene (9° posto) e la statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro (10°). Stranamente non c’è il Big Ben di Londra (che però si trova subito all’11° posto, seguito dalla ruota panoramica London Eye). Ma di monumenti italiani non ce n’è nessuno? Ragazzi, protestiamo!

Turisti, le domande più strane

Spesso i turisti che visitano le capitali europee arrivano impreparati e un po’ confusi, pieni di falsi miti (SFOGLIA LA GALLERY). E fanno domande decisamente insolite… A Roma, davanti al Colosseo, per esempio, chiedono: “Scusi, a che ora combattono i gladiatori?” oppure “A che ora inizia la corsa delle bighe?”. Spiazzante… Un turista, sempre visitando la Capitale, sperava di regalarsi un trattamento di fanghi alle Terme di Caracalla. Alcuni turisti in viaggio in Sicilia hanno chiesto se fosse possibile dormire nelle catacombe! A Londra a una guida turistica hanno chiesto: “Perché il Castello di Windsor è stato costruito sulla traiettoria di volo di Heathrow?”. A Parigi, qualche amante dell’arte si è giustamente informato su dove fosse possibile trovare la “Signora con il sorriso”, riferendosi alla Gioconda.

Anche la geografia della Spagna non è molto chiara ai viaggiatori: alcuni, infatti, credono di trovare il mare a Madrid e si informano quanto sia distante dall’hotel. Che dire… magari vale la pena informarsi prima di partire per un viaggio, online o acquistando una guida, onde evitare brutte figure. No?