10 meraviglie fatte dall’uomo

Sono rimasta male quando ho letto che nella classifica delle dieci opere monumentali fatte dall’uomo più belle del mondo, stilata dal sito hillmanwonders.com, non c’è il Colosseo e neppure un edificio italiano. Al primo posto della top 10 ci sono le piramidi d’Egitto. In effetti, come dare torto a chi ha deciso di metterle sul podio. Io le ho viste e lo spettacolo è decisamente mozzafiato. Al secondo posto si trova la Grande muraglia cinese, un’opera colossale lunga ben 8.851 km! Al terzo posto è stato messo il Taj Mahal, uno dei luoghi più visitati della Terra.

(SFOGLIA LA GALLERY DELLE 10 MERAVIGLIE FATTE DALL’UOMO)

La classifica prosegue con altri monumenti meravigliosi: il Machu Picchu (4° posto), le risaie terrazzate di Bali (5° posto), i templi di Angkor Wat in Cambogia (6° posto), la Città proibita a Pechino (7° posto), il Tempio di Bagan nel Myanmar (8° posto), il tempio di Karnak, in Egitto (9° posto) e, infine, la piramide di Teotihuacan, in Messico. Siete d’accordo con questa classifica?

I 10 deserti più belli del mondo

Salar-de-Uyuni-470.jpg

Il deserto più spettacolare del mondo non ha la sabbia. E’ quanto sostiene il sito iguides.org che ha stilato la classifica dei dieci deserti più belli della Terra. Si tratta, infatti, del Salar de Uyuni che si trova in Bolivia ed è una immensa distesa di sale, completamente piatta e assolutamente desolata. Il Sahara, il deserto più grande del mondo, viene solo al secondo posto. Sul podio c’è anche il Deserto del Gobi, in Mongolia, che con le sue rocce che spuntano dalle dune di sabbia è detto ‘deserto di fiamma’.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEI 10 DESERTI PIÙ BELLI DEL MONDO)

La top 10 continua con il meraviglioso Wadi Rum, in Giordania (4°), il Deserto di Thar, in India (5° posto), il Deserto della Patagonia, in Argentina (6°), il Deserto di Atacama, in Cile (7° posto), l’Antartide all’ottavo posto, il Deserto del Kalahari, nel Botswana (9°) e, infine, il Deserto del Mojave, negli Stati Uniti. Io ne ho visto solo uno, il Deserto del Sahara, me ne mancano ancora nove. Pare che l’ultima moda sia proprio di andarsi a rilassare nel deserto. Venite con me?

Le 10 mete del 2011

Se avete in programma un viaggio e siete indecisi sulla destinazione, fidatevi delle mete consigliate da Lonely Planet, che ha appena stilato la top 10 dei Paesi da vedere il prossimo anno. Naturalmente non può mancare l’Italia, che si trova al 7° posto della classifica, consigliata per le città storiche e i borghi nascosti, ma anche per il buon cibo e la gente ospitale. Evviva! Non stupitevi, invece, se al primo posto trovate l’Albania. Questo Paese si sta liberando dalla fama di luogo inospitale e pericoloso e si sta aprendo al turismo. Se siete alla ricerca di un posto selvaggio, incontaminato e soprattutto low cost, ecco la meta che fa per voi. Il secondo Paese da visitare è il Brasile, dalle città come Rio de Janeiro, San Paolo e Brasilia (che quest’anno festeggia i cinquant’anni), fino alle coste con le loro spiagge immense. L’ultimo del podio è l’arcipelago di Capo Verde, con le sue dieci isole di Sopravento e Sottovento.

(SFOGLIA LA FOTO-CLASSIFICA DELLE DESTINAZIONI CONSIGLIATE PER IL 2011)

Seguono Panama (oltre al famoso canale ci sono isole spettacolari), la Bulgaria e l’arcipelago di Vanuatu, nel bel mezzo del Pacifico. All’8° posto della classifica c’è la Tanzania, imperdibile per la natura, gli animali (qui si possono vedere i ‘big five’) e la spiagge di Zanzibar. Per il 9° posto è stata scelta la Siria e, in ultimo, il Giappone, con i suoi contrasti fatti di grattacieli, luci al neon e giardini di ciliegi in fiore. Avete preparato la valigia per una di queste mete? Io sì.

10 meraviglie della natura

E’ uscita una classifica sui paradisi naturali più spettacolari della Terra. Ne sono stati tovati ben mille, ma io ho scelto i primi dieci che trovo più significativi. Il posto più suggestivo in assoluto si trova in Bolivia e si chiama Salar de Uyuni: è la più grande salina del mondo, 12mila chilometri quadrati di un bianco candido come la neve. Segue immediatamente dopo la maestosa Grande Barriera Corallina che si trova in Australia, il più grande parco marino del mondo. Uno spettacolo della natura è il Deserto di Atacama in Cile (quello in cui hanno salvato i minatori). La cosa incredibile è che, proprio nel bel mezzo del nulla, spuntano dei geyser che spruzzano acqua ininterrottamente.

(SFOGLIA LA GALLERY DELLE 10 MERAVIGLIE DELLA NATURA)

Tra le meraviglie naturali ci sono anche le Montagne Rocciose del Canada, il Grand Canyon, Milford Sound, in Nuova Zelanda, il Salto Ángel, nel Venezuela, il Parco nazionale di Plitvice, in Croazia, il distretto dei laghi in Gran Bretagna e il deserto di Sossusvlei, in Namibia. Ve ne vengono in mente altri?

10 luoghi imperdibili della Terra

Il prestigioso quotidiano britannico The Guardian ha stilato la classifica dei 10 luoghi imperdibili della Terra. Alcune sono ‘vecchie conoscenze’, come le Cascate di Iguazù (al primo posto), il Grand Canyon (al secondo posto) e il Machu Picchu (terzo posto), ma altre sono novità degli ultimi decenni, attrazioni moderne come Disneyland, in California, oppure l’Harbour Bridge di Sydney.

(SFOGLIA LA GALLERY DEI 10 LUOGHI IMPERDIBILI DELLA TERRA)

Secondo il giornale, tutti noi dovremmo visitare questi dieci luoghi almeno una volta nella vita. A me ne mancano ancora parecchi, ma sicuramente non voglio perdermi per niente al mondo Petra, la Grande Barriera Corallina e i templi di Angkor Wat. Anche perché pare che alcuni di questi stiano scomparendo

I 10 fari più cool del mondo

I fari suscitano sempre un certo fascino. Affacciati su mari tempestosi, colpiti dalle onde, spiccano sulle punte più estreme dei lembi di terra. Sono punti di riferimento per chiunque arrivi dal mare o da terra. Alcuni sono storici, altri ultramoderni. Il sito thecontaminated.com ha stilato la classifica dei 10 fari più belli del mondo. Il più originale è senza dubbio il faro di Enoshima, in Giappone. Il più classico dei fari (e forse anche il più conosciuto) è il Cape Hatteras Lighthouse, negli Stati Uniti. Il più suggestivo è la Torre De Hercules a La Coruña, in Spagna. Il più particolare è il faro di Middle Bay, nel bel mezzo del mare degli USA. Il più imponente è il Kiz Kulesi di Istanbul, in Turchia. Ma quello che preferisco è il Low Lighthouse sulle coste della Gran Bretagna.

(SFOGLIA LA GALLERY DEI 10 FARI PIÙ BELLI DEL MONDO)

La maggior parte dei fari contemplati nella classifica si trovano negli Stati Uniti. In realtà, in Europa ce ne sono tantissimi altrettanto affascinanti. Molti si trovano nella vicina Croazia. Si possono anche affittare per trascorrere le vacanze. Molti altri sono concentrati sulle coste della Cornovaglia. Non avreste voglia di andarci subito? Guardate che belle onde in Bretagna

Il turismo uccide i paradisi

pericolo-turismo-470.jpg

Viaggiare è la cosa più bella del mondo e, ormai, tutti si muovono e vanno ovunque. Anche nei luoghi più reconditi della Terra. A questo punto, però, sorge un problema: molti monumenti e luoghi incontaminati stanno per essere distrutti dal turismo di massa. Il sito GreenMe ha stilato la classifica delle località maggiormente rovinate dai turisti. Mi è bastato leggere le prime dieci (SFOGLIA LA TOP 10) perché mi tremassero le vene ai polsi. L’area più in pericolo al mondo è il Machu Picchu, sulle Ande, in Perù, Patrimonio dell’Umanità. Da quando è stata scoperta (1911), ci sono passati milioni di visitatori ogni anno. Al secondo posto si trova la Grande Barriera Corallina, in Australia, formata da miliardi di organismi viventi e, talmente vasta, da essere visibile dallo spazio! Le terze a trovarsi in pericolo per via del turismo sono le Isole Galapagos, Ecuador, tanto che il governo aveva pensato di ‘chiuderle’ definitivamente. Per ora il pericolo è scampato, ma non è detto…

Oltre ai paesaggi naturali, però, ci sono antichi monumenti che stanno subendo un serio deterioramento. Come il sito archeologico di Teotihuacan, in Messico, le rovine di Angkor Wat, in Cambogia, Stonehenge, in Gran Bretagna (dove, solo lo scorso 21 giugno, si sono radunate 20mila persone!), il Taj Mahal, in India. Guardate quanta gente sta viaggiando su questo treno, per esempio. Non vi sembra esagerato?

Le città più visitate d’America

top10-citta.jpg

Le classifiche che giungono dagli Stati Uniti sono sempre interessanti, rivelano molte sorprese e in molti casi offrono risultati inaspettati per noi europei. E’ il caso di questa Top 10 stilata da forbes.com che elenca le città più visitate d’America nel 2009. La ricerca si è basata sui dati reali del numero di visitatori stranieri, sul numero di camere d’albergo occupate, sui dati degli uffici del turismo e su altri elenchi ufficiali. Scorrendola velocemente, si nota subito come due delle nostre destinazioni preferite, ovvero Boston e San Francisco, non siano in classifica, mentre altre come Orlando e Anaheim occupino i primi posti. (GUARDA LA CLASSIFICA)

Il perché è presto detto: queste due città sono le più vicine ai mega parchi di divertimento Disney, uno in California e l’altro in Florida. Molto visitate anche Chicago e Atlanta, due dei maggiori hub delle compagniee aeree americane. New York è naturalmente ai primi posti, così come Las Vegas e Miami. La classifica è chiusa dalla splendida e vacanziera San Diego. E voi cosa ne pensate? Quali sono le vostre città americane preferite?

Ma che bel castello…

Sono stati eletti i dieci castelli o palazzi più belli del mondo. Tutti penseranno ai castelli della Loira. Invece vi sbagliate. Nella top 10 di oddee.com non ce n’è neppure uno (GUARDA LE FOTO)! Il più bel castello del mondo, stranamente, si trova in Tibet, ed è il Potala Palace, a Marpo Ri, che sovrasta la valle di Lhasa. Al secondo posto si trova un castello francese sì, ma è il Mont Saint-Michel, in Normandia. Il terzo più bel castello del mondo è il Castello di Predjamski, in Slovenia. Solo quarto si posiziona il Castello di Neuschwanstein, quello della Disney per intenderci, che si trova in Baviera, una regione della Germania.

La classifica prosegue con il Castello di Matsumoto in Giappone, il Castello di Hunyad in Romania, il Castello di Malbork in Polonia, il Palacio da Pena in Portogallo, il Castello di Löwenburg in Germania e si conclude con il meraviglioso Castello di Praga nella Repubblica Ceca. Purtroppo non è stato considerato nessun castello italiano. Eppure, tra Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e ducato di Parma e Piacenza ce ne sono tanti e anche molto belli. Se volete fare una gita, andate a vedere Castel Thun che hanno appena riaperto vicino a Trento, o il bellissimo Castel Tirolo, vicino a Bolzano.

Montecarlo migliore destinazione

montecarlo-470.jpg

Alla vigilia di uno dei Gran Premi di Formula Uno più amati del mondo, Montecarlo è stata eletta la destinazione più apprezzata dai viaggiatori di tutto il mondo. Vi sembrerà strano, ma nel Principato di Monaco non ci sono solo i bolidi che corrono nel circuito cittadino. La città è affacciata sul mare e si trascorrono piacevoli vacanze. Ci sono molte cose da fare e da vedere: il casinò, le spiagge, il museo oceanografico, la rocca, il giardino botanico, gli yacht, le terme… L’elenco è davvero lungo (GUARDA LE FOTO)! E’ quanto risulta dal premio appena assegnato, il ‘Travellers’ Choice Destinations Awards 2010′, basato sulle opinioni di migliaia di turisti. Nella top 10 spiccano ben quattro mete italiane: Firenze, al quarto posto, Venezia, al settimo, Siena, all’ottavo, e Roma, al nono.

Due sono le città tedesche: Heidelberg (2^) e Amburgo (10^). La terza città più amata dai viaggiori di tutto il mondo è Salisburgo, in Austria, la quinta è Lucerna, in Svizzera, e la sesta è Tokyo, in Giappone. Io le ho viste quasi tutte e tra le mie preferite, oltre alle città italiane, c’è sicuramente Heidelberg, che vi consiglio di visitare appena ne avete l’occasione. Siete d’accordo?