Il treno più veloce del mondo

In Cina, un treno ha raggiunto il record di velocità: ben 416,6 km all’ora. Il viaggio inaugurale è stato fatto ieri da Shanghai e Hangzhou in soli 40 minuti (prima ci volevano 2 ore). Il treno più veloce della Cina (e del mondo) era molto atteso. Pensate che, secondo le Tv locali, sono circa 80 milioni i cinesi che lo prenderanno. Incredibile! Tanto che i cinesi han deciso di allungare le rotaie del Paese di ben 110mila chilometri entro il 2012. Il nuovo treno, però, non viaggerà sempre a questa velocità da record. Ma non molto meno: 350 km/h.

(SFOGLIA LA GALLERY DEL TRENO DEI RECORD)

Finora i treni più veloci erano quelli giapponesi. Ora anche loro dovranno inchinarsi davanti alla tecnologia Made in China che sta sbaragliando tutti in tutti i campi. Speriamo che i treni cinesi siano anche puntuali come quelli nipponici, però. Su questo punto sarà difficile battere gli amici del Sol Levante. No?

Shanghai: pronta per l’Expo 2010

padiglione-italia-470.jpg

Tra un mese Shanghai ospiterà l’Expo 2010, che durerà 6 mesi, dall’1 maggio al 31 ottobre, ma è già quasi tutto pronto! Del resto, abbiamo visto con le Olimpiadi del 2008 che i cinesi gli eventi li sanno davvero organizzare. Il tema dell’esposizione universale di quest’anno è tutto incentrato sull’ecologia: “Better City, Better Life” (‘città migliori, vita migliore’). Ciascun Paese che partecipa all’Expo (sono circa 200) con un proprio padiglione ha lo scopo di proporre la propria idea di stile di vita futuro. Pratagonisti di questa esposizione universale Made in China sono proprio i padiglioni. Futuristici, tecnologici, simbolici, di design, griffati, giganteschi: sono un più bello dell’altro (GUARDA LE FOTO).

Il padiglione della Cina è un enorme tempio rosso; quello della Spagna è in stile Gaudì; quello della Gran Bretagna sembra un enorme porscospino bianco; quello del Lussemburgo è una grande fattoria stilizzata; quello dell’Africa raffigura i volti dei popoli del continente; quello dell’Australia è una moderna Ayers Rock. E quello dell’Italia? Ricorda il gioco ‘Shanghai’, quello degli stecchini (ci avete giocato tutti, immagino), ma in una versione gigantesca. Il nostro padiglione, però, non sembra essere ancora pronto. Speriamo che nell’organizzare l’Expo del 2015 che si terrà a Milano saremo più veloci. Che ne dite?

Bed jump in 4 città del mondo

bed-jump.jpg

Per celebrare il lancio di una grande offerta di notti gratis realizzata da una nota catena alberghiera, 20.000 persone prenderanno parte oggi al più grande bed jump (salto sul letto) della storia, rimbalzando su quattro dei letti più grandi del mondo. A Shanghai (guarda il video), Parigi, Londra e New York, migliaia di persone salteranno su letti giganti per 16 ore, stabilendo il record per il più grande salto sul letto del mondo. I letti misurano 15 x 10 metri e sono stati fatti con 30 doppi materassi. Sono stati posizionati in zone centralissime delle quattro città: Covent Garden a Londra, Place de la Défense a Parigi, Bryant Park a New York e Century Square a Shanghai. Se vi trovate da quelle parti, buon salto a tutti! Guardate quello che si è appena svolto a Shanghai…