Top 10 delle mete estive

Quest’estate gli italiani andranno in Sicilia e in Sardegna. E’ quanto è emerso dalle prenotazioni su Volagratis che vede le città di Catania e Palermo rispettivamente al primo e secondo posto nelle scelte dei nostri connazionali, seguite da Cagliari al terzo posto, tre città da cui è facile raggiungere le località di mare. Ma tra le scelte, al quarto posto, c’è Lamezia Terme, l’aeroporto da cui si accede più velocemente alle spiagge della bellissima Calabria.

(GUARDA LA TOP 10 DELLE METE ESTIVE SCELTE DAGLI ITALIANI)

Tra le prenotazioni spicca anche Milano, scelta da molti come destinazione finale per lo shopping e i saldi estivi, ma anche per spostarsi verso altri Paesi dai tre aeroporti lombardi. All’estero gli italiani hanno scelto come meta Londra (6° posto), Barcellona (7° posto) – da cui raggiungere le spiagge della Spagna – , l’intramontabile Ibiza (8° posto), Bucarest, in Romania (9° posto), e infine l’immancabile Parigi. E voi dove andrete in vacanza?

Isola di Spargi, il paradiso privato

Ho letto una notizia che mi ha fatto riflettere. Davvero anche in Italia ci si può comprare un’isola? Sapevo che era possibile acquistarne una alle Maldive o ai Caraibi, ma davvero non avrei mai pensato che anche da noi si potesse fare. Eppure un privato si è appena comprato l’isola di Spargi, un isolotto dell’Arcipelago della Maddalena, a nord della Sardegna, per soli 127mila euro. Un vero paradiso tutto per sé. Acque cristalline, cale da sogno, sabbia bianca e fine, ma anche rocce dalle forme più bizzarre (c’è la strega, lo stivale, il rinoceronte ecc).

(GUARDA LE FOTO DELL’ISOLA DI SPARGI)

La condizione è che non ci costruisca su nulla. L’unico edificio presente a Spargi è il vecchio forte Zanotto, mezzo diroccato. Forse il nuovo proprietario è amante della natura, visto che sull’isola vivono numerose specie protette di uccelli ed è anche ricca di vegetazione, rocce granitiche e di acqua. O forse è solo alla ricerca di un paradiso terrestre tutto per sé. Non ne vorreste uno anche voi?

Top 20 dei viaggi del 2011

La prestigiosa rivista National Geographic ha pubblicato la classifica dei 20 viaggi da fare nel 2011. Insieme a Ulan Bator, in Mongolia, che è il primo viaggio consigliato in assoluto, e ai laghi di Plitvice, in Croazia, al terzo posto come meta imperdibile c’è la nostra amatissima Sardegna! Non una zona specifica, ma l’intera isola. Non è una notizia meravigliosa? Pensate che la classifica comprende luoghi incantati come la Tasmania, in Australia, i Fiordi norvegesi, la Namibia e il Laos, ma anche l’Isola di Kodiak, in Alaska, le Highland scozzesi e la Penisola Gaspé, nello Stato del Quebec, in Canada. Luoghi ameni come la Papua Nuova Guinea o il Kurdistan iracheno (il Paese è diviso tra Iran, Iraq e Turchia). E persino paradisi terrestri come l’Uruguay, Palawan, nelle Filippine, e Messenia, in Grecia.

(GUARDA LE FOTO DELLE 20 DESTINAZIONI CONSIGLIATE PER IL 2011)

Un’altra classifica delle mete consigliate per l’anno prossimo l’aveva stilata qualche tempo fa la guida Lonely Planet, che aveva messo al primo posto l’Albania, come meta emergente, mentre l’Italia era solo al 7° posto. Con quale delle due classifiche siete d’accordo? Vogliamo farne una noi?

Top 5 della Sardegna

Il nostro amico Stefano mi ha mandato un’interessante classifica: le 5 migliori mete della Sardegna. La classifica e le descrizioni delle località sono tutte opera sua, io mi limito a pubblicarle così come sono e lo ringrazio per averci voluto parlare della sua splendida isola! Se volete contattarlo, visitate il suo blog.

1. Stintino

stintino.jpg

In vetta alla classifica delle mete per le vacanze in Sardegna ho voluto mettere Stintino non solo per il suo splendido mare ma anche per la posizione che la rende meno affollata della Costa Smeralda e per le splendide escursioni che da qui si possono fare. Basti pensare alla meravigliosa Isola dell’Asinara e del suo splendido parco naturale: un vero e proprio paradiso terrestre.

2. Villasimius

villasimius.jpg

Villasimius è la meta ideale per tutti coloro amano la pace, il relax e, soprattutto, lo splendido mare che caratterizza questo tratto di costa sarda. Villasimius non potrà che sorprendervi: nonostante la sua bellezza non è difficile trovare spiagge e calette poco affollate circondate da una natura incontaminata, quasi selvaggia.

3. San Teodoro

san_teodoro.jpg

Meta classica per tutti coloro amano organizzare le proprie vacanze in Sardegna, ma non per questo meno bella. Lunghe e interminabili spiagge fanno da contorno a un entroterra molto suggestivo. La sera è davvero molto piacevole passeggiare per le vie del centro o lungo l’arenile del porto turistico.

4. Sant’Antioco

sant_antioco.jpg

Se state cercando un luogo dove passare le vacanze in Sardegna senza spendere una fortuna, ma non volete rinunciare al mare della Costa Smeralda, Sant’Antioco è la meta giusta per voi. Spiagge meravigliose, un mare cristallino e ottime strutture ricettive, ma a prezzi molto più bassi rispetto alle località più alla moda.

5. Cabras

cabras.jpg

Lo so, molto probabilmente non saprete nemmeno dove si trova Cabras, visto che non compare tra le mete più gettonate per le vacanze in Sardegna. Tuttavia vi posso assicurare che merita di essere visitata: un mare da sogno e un patrimonio naturalistico e archeologico di immenso valore. Tra tutti vi segnalo lo splendido sito del santuario ipogeico di S.Salvatore, originario del VI secolo.