Le Cesine, paradiso dei birdwatcher

le-cesine-470.jpg

La Riserva naturale Le Cesine, in Puglia, vince il premio degli appassionati di natura come Paradiso dei birdwatcher. Nell’Oasi WWF vivono fenicotteri, aironi, anatre selvatiche e altre ‘chicche’ ornitologiche per un totale di circa 200 specie di uccelli. Il titolo è stato conferito in seguito a una votazione quasi plebiscitaria (500 su 650) organizzata dall’associazione nazionale che si dedica alla promozione dell’attività di osservazione degli uccelli, la EBN Italia. Sono stati proprio gli specialisti di ornitologia a sceglierla come luogo ideale in cui poter dar sfogo alla loro passione grazie ai suoi paesaggi spettacolari e alla ricchezza di specie che vi abitano o vi sostano durante le migrazioni.

(GUARDA LE FOTO DELLA RISERVA LE CESINE)

La riserva è l’ultimo tratto superstite della vasta zona paludosa che si estendeva da Brindisi a Otranto e il paesaggio è tutto un alternarsi di dune, aree palustri, canali di bonifica, bosco misto e macchia mediterranea. Le Cesine è una delle 100 Oasi del WWF nonché la prima area protetta in Puglia. Un vero paradiso terrestre. E pensare che l’abbiamo qui in Italia!