Grattacieli più alti d’Italia

Con la posa della guglia al nuovo grattacielo di César Pelli a Milano, avvenuta lo scorso 15 ottobre (GUARDA IL VIDEO), nel capoluogo lombardo è scoppiata la battaglia dei grattacieli. Finora, infatti, il grattacielo più alto d’Italia era il nuovo Palazzo Lombardia, detto anche Pirellone bis, sede della Regione Lombardia, alto 161,3 metri, che ha soppiantato il caro e vecchio Grattacielo Pirelli che per decenni è stato il grattacielo più alto d’Italia e che ora si piazza solo 6° con i suoi 127,1 m. Con la punta detta Spire, quindi, il Pelli è alto 230 m ed è il grattacielo più alto d’Italia.

(GUARDA LA GALLERY DEI GRATTACIELI PIÙ ALTI D’ITALIA)

Il terzo grattacielo più alto d’Italia sarà la Torre Diamante (140 m) che sorgerà a breve a Milano sempre nella stessa zona del Pelli del Pirellone bis, Porta Nuova. Al 4° posto troviamo la Torre Telecom Italia di Napoli, al 5° la Torre Pontina di Latina. Dopo il Pirelli, il 7° posto è occupato dalla Torre Unipol di Bologna, l’8° e il 9° dalle due Torri Enel di Napoli, le nostre ‘Torri gemelle’, e all’ultimo posto della top 10 si trova la Torre Europarco di Roma.