Edifici griffati da archistar

Musei, teatri, stadi e centri culturali diventano delle vere e proprie opere d’arte disegnate dagli architetti più famosi del mondo, i cosiddetti archistar. Cominciando dal Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia firmato Calatrava, dal Zentrum Paul Klee di Berna creato dall’architetto italiano Renzo Piano e dal MARTa Herford in Germania, che porta la firma del famoso architetto Frank O. Gehry, il loro comune denominatore consiste nell’unione del design e dell‘innovazione a favore dell’arte.

(GUARDA LE FOTO DELLE OPERE D’ARTE DEGLI ARCHITETTI FAMOSI)

Stessa filosofia per l’Ara Pacis di Roma ideato dall’architetto americano Richard Meier, il New Museum of Contemporary Art di New York, progettato dagli architetti giapponesi Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa e il Museum of Islamic Art nel Qatar. All’appello non potevano certo mancare il Bird’s Nest Stadium di Pechino, ideato dallo studio Herzog & de Meuron, il Winspear Opera House a Dallas e il New Acropolis Museum ad Atene. Molto caratteristici sono pure il Design Museum Holon in Israele e il Maxxi a Roma. E voi cosa ne pensate?

Giornate europee del patrimonio

Sabato 25 e domenica 26 settembre ricorrono le Giornate europee del patrimonio 2010. Tanti i monumenti e i musei gratuiti (o a ingresso ridotto) da visitare in Italia. Vi consiglio di approfittarne per organizzare un weekend last minute a Roma o a Firenze, dove hanno aderito la maggior parte dei luoghi turistici più interessanti. Ma ci sono anche delle chicche che, se potete, non dovete assolutamente perdervi (GUARDA LA GALLERY DEI 10 MONUMENTI IMPERDIBILI). Per esempio, se siete dalle parti di Andria, in Puglia, andate a Castel del Monte, costruito Federico II, una fortezza unica al mondo che è divenuta Patrimonio Unesco.

Se vi trovate dalle parti di Mantova per una delle tante sagre della zucca, non mancate una visita a Palazzo Ducale, le cui pareti sono affrescate in modo eccelso. Se, invece, vi trovate nel centro-Italia, allora approfittatene per ammirare i mosaici della Basilica di Sant’Apollinare in Classe a Ravenna e magari anche il Mausoleo di Teoderico. Le Giornate del patrimonio si festeggiano in 49 Paesi europei fin dal 1991 e sono 30.000 i luoghi e i monumenti coinvolti. Io andrò sicuramente a visitarne qualcuno, e voi?

La Notte dei Musei, il 15 maggio in tutta Europa

torino-museo-del-cinema.jpg

Questa è davvero una bella iniziativa, non potevo non segnalarvela. Sabato 15 maggio ci sarà la quinta edizione della Notte Europea dei Musei, quest’anno con il patrocinio dell’UNESCO. In Italia e in quaranta stati europei, molti musei rimarranno aperti dalle 20 fino alle 2 di notte e saranno visitabili gratuitamente.

A mio parere un’occasione interessante per scoprire alcune meraviglie culturali italiane senza spendere un euro. Se poi proprio non vi sarà piaciuto, non potrete dire di aver sprecato i soldi del biglietto! Per conoscere quali musei aderiscono all’iniziativa a Roma, Venezia, Napoli, Reggio Calabria, Pesaro, Trieste, Bergamo, Ravenna, Cremona, Cosenza e molte altre, basta consultare il sito ufficiale dell’iniziativa.