E’ fango-mania nel mondo

Quest’estate è scoppiata la fango-mania! Sarà per il caldo torrido, fatto sta che dagli Stati Uniti all’Asia vanno tutti pazzi per i bagni, le lotte, le corse e le gare nel fango che arriva all’ombelico (GUARDA LE FOTO). Nella Corea del Sud, per esempio, da ben 13 anni si svolge il Boryeong Mud Festival sulla spiaggia di Daecheon Beach, sulla costa ovest. In occasione del festival arrivano ormai da tutto il mondo per partecipare a gare di wrestling (le più divertenti!), a scivolate folli sul fango e al concorso per essere eletti Re del fango!

Anche nel Fairmount Park, a Philadelphia, USA, si è svolta una divertentissima corsa a ostacoli a cui hanno partecipato intere famiglie con tantissimi bambini. Il percorso era lungo un miglio e il fango è stato colorato di marrone, come il cioccolato… Non è divertente? Se non ci credete, guardate il video.

Mud Festival, pazzi per il fango

003-mudfestival.jpg

In Corea è scoppiata una moda che sono certa approderà anche sulle spiagge italiane quest’estate: il Mud Festival. I bagnanti si sporcano di fango dalla testa ai piedi, una vera schifezza, ma tanto poi ci si butta nell’acqua del mare e si torna puliti come prima.

002-mudfestival.jpg

Si tratta ormai della 12esima edizione di questo folle evento, che comprende anche incontri di wrestling, scivolate e una gara di baci al fango!

001-mudfestival.jpg

Per qualcuno è anche una forma d’arte. Infatti, il fango può essere colorato così da dare un po’ di brio. Pare che la spiaggia di Daecheon Beach a Boryeong, a sud di Seoul, sia stata presa d’assalto anche da moltissimi turisti entusiasti di questa originale iniziativa. Che ne pensate?