Spagna, campionato di siesta

Altro che calcio e corrida, lo sport nazionale in Spagna è la siesta. Un lusso al quale gli spagnoli non rinunciano per niente al mondo. E proprio a Madrid, fino al 23 di ottobre, si svolge il primo campionato mondiale di siesta organizzato dall’associazione Amici della siesta. Alla prima giornata hanno partecipato ben 360 persone (GUARDA LE FOTO). La vera siesta deve durare 20 minuti e deve essere fatta assolutamente dopo pranzo. Un’èquipe di medici controlla con il timer la durata effettiva del sonno. Al ganador (il vincitore) andrà un premio finale di mille euro, al secondo 500 e al terzo 250.

Premi anche per le sottocategorie: il miglior ronfatore, la posizione più originale, il miglior pigiama e il preferito dal pubblico. Il campionato è nato con uno scopo, quello di difendere uno dei valori fondamentali della cultura spagnola. Chi ha detto che chi dorme non piglia pesci?

A Madrid, il Flamenco Festival

flamenco.jpg

Uno spettacolo di Flamenco è un evento da non perdere se si va in vacanza in Spagna, a maggior ragione in questo periodo. Fino al 20 di giugno, infatti, il sensuale ballo spagnolo è il protagonista della Suma Flamenca, un festival organizzato dalla Comunità di Madrid che prevede 63 spettacoli (quindi più di uno al giorno) in diverse zone della città. Un’occasione in più per visitare Madrid, bellissima capitale europea.