L’Italia in figurine

venezia470.jpg

Il meglio delle bellezze italiane raccolte in un album di figurine, in uscita il 20 ottobre. Dal Golfo di Napoli a Piazza Navona, a Roma, passando per la Basilica di San Francesco d’Assisi, senza dimenticare le tre imponenti Cime di Lavaredo. Sono solo alcune tra le attrazioni più affascinanti del Belpaese riprodotte in figurine, per un totale di 192 splendide immagini da raccogliere e conservare.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELLE BELLEZZE ITALIANE)

Il Patrimonio Unesco in Italia”, questo è il nome dell’album dedicato, appunto a tutti i siti italiani proclamati patrimonio dell’Umanità dall’organizzazione delle Nazioni Unite. In Italia c’è la maggiore concentrazione di bellezze storiche, paesaggistiche e artistiche, ben 47 siti sui 936 selezionati nel mondo dall’Unesco. Lo scopo della raccolta è quello di portare i più piccoli a scoprire le bellezze del nostro Paese, il tutto sotto forma di gioco. A differenza delle famose raccolte di figurine dei calciatori, queste hanno un formato più grande, quasi il doppio. Una bella iniziativa per grandi e piccini.

Hotel vip: Roma caput mundi

Locanda_san_vigilio470.jpg

Molti personaggi celebri amano l’Italia e vengono a trascorrere le loro vacanze proprio nel Belpaese. Ma dove alloggiano? Che siano calciatori, re o attori poco importa. Eccovi la lista degli alberghi italiani dove dimorano i personaggi famosi. Il romantico Albergo Locanda San Vigilio sorge sulla sponda veneta del Lago di Garda, un hotel da re, dove si recano spesso Carlo d’Inghilterra e Juan Carlos di Spagna. Forte dei Marmi conserva sempre il suoi fascino, presso l’Hotel Byron hanno alloggiato personaggi del calibro di Daniel Craig e Naomi Campbell. Sicuramente nella Capitale è facile vedere molti vip.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEGLI HOTEL DEI VIP)

Al Visconti Palace Hotel di Roma si sono fermati Alena Seredova, Elisabetta Canalis e Piero Chiambretti. L’Hotel Royal Splendide garantisce una vista spettacolare su Villa Borghese, lo sanno bene Woody Allen, Reese Witherspoon e Jake Gyllenhaal, che hanno visto nascere qui la loro storia d’amore. Lo scelsero i mitici Beatles nel loro storico (ed unico) passaggio a Roma, stiamo parlando del Parco dei Principi Grand Hotel & Spa. Sfilata di stelle ad Amalfi, al lussuoso Hotel Santa Caterina è possibile incontrare Eva Mendes, Cristina Ricci, Angelina Jolie e Brad Pitt. Amate Taormina? Tom Cruise, per soggiornare qui ha scelto il Grand Hotel San Pietro. Se non volete essere paparazzati sarà opportuno non recarvi in alcuno di questi hotel.

Italia preferita per vacanze all’aperto

Cresce la scelta del nostro Paese per trascorrere vacanze all’aperto. Secondo un’indagine condotta dall’Osservatorio sul turismo in camper e all’aria aperta, i turisti amano venire in Italia per il suo mare, i suoi laghi e le sue montagne. La regione preferita dai vacanzieri italiani e stranieri è il Veneto, seguito da Toscana (stranamente non è la prima!), Lombardia e Trentino Alto Adige.

(SFOGLIA LA GALLERY DELLE LOCALITÀ ALL’APERTO PIÙ BELLE D’ITALIA)

L’estate rimane la stagione preferita per le vacanze open air, ma in realtà piacciono tutto l’anno. Le località di mare sono privilegiate (il 36% dei turisti fa vacanze balneari), quelle di lago sono amate dal 25% di chi viaggia in camper o in tenda e le città d’arte sono scelte dal 16% degli intervistati. I turisti dell’aria aperta amano soprattutto Venezia, Verona, Brescia, Trento e il Lago di Garda. Siete d’accordo con loro?

Le 10 attrazioni turistiche italiane

Tripadvisor ha stilato una classifica delle migliori attrazioni turistiche gratuite d’Italia. Per un Paese ricco di storia e monumenti come il nostro, non è facile scegliere, ma l’opera architettonica italiana che colpisce di più in assoluto è la Basilica di San Pietro di Roma, seguita dal Duomo di Milano e dal Pantheon romano. Seguono il piazzale Michelangelo a Firenze e il Canal Grande di Venezia.

(GUARDA LE FOTO DELLE 10 ATTRAZIONI TURISTICHE ITALIANE)

In sesta posizione la Basilica di San Francesco, Assisi, in settima piazza San Marco a Venezia e in ottava i Trulli di Alberobello in provincia di Bari. Ultime classificate, ma non per questo meno belle e suggestive, piazza del Campo a Siena e la Basilica di Santo StefanoBologna. E voi siete d’accordo con questa classifica?

La Giornata delle Ferrovie dimenticate

Il 6 marzo in Italia si festeggia la quarta edizione della Giornata delle ferrovie dimenticate, evento dedicato ai tratti dismessi delle ferrovie del Belpaese. Dalla Sardegna, alla Campania, dalla Lombardia alla Puglia, la penisola ospiterà 83 eventi: dai depositi delle locomotive di Rimini ai treni a vapore del Piemonte, dai binari scomparsi della Treviso-Ostiglia a quelli abbandonati della Bra-Ceva, nel Cuneese.

(GUARDA LE FOTO DELLE FERROVIE DIMENTICATE)

Dalla stazione-museo di Colonna, vicino a Roma, alle ferrovie ex-minerarie della Sicilia. Una domenica dedicata al patrimonio sottovalutato delle nostre ferrovie, ricca di visite guidate, mostre, incontri e dibattiti, escursioni a piedi, a cavallo e in bicicletta. Davvero una bella giornata. Non trovate?

Le 10 mete del 2011

Se avete in programma un viaggio e siete indecisi sulla destinazione, fidatevi delle mete consigliate da Lonely Planet, che ha appena stilato la top 10 dei Paesi da vedere il prossimo anno. Naturalmente non può mancare l’Italia, che si trova al 7° posto della classifica, consigliata per le città storiche e i borghi nascosti, ma anche per il buon cibo e la gente ospitale. Evviva! Non stupitevi, invece, se al primo posto trovate l’Albania. Questo Paese si sta liberando dalla fama di luogo inospitale e pericoloso e si sta aprendo al turismo. Se siete alla ricerca di un posto selvaggio, incontaminato e soprattutto low cost, ecco la meta che fa per voi. Il secondo Paese da visitare è il Brasile, dalle città come Rio de Janeiro, San Paolo e Brasilia (che quest’anno festeggia i cinquant’anni), fino alle coste con le loro spiagge immense. L’ultimo del podio è l’arcipelago di Capo Verde, con le sue dieci isole di Sopravento e Sottovento.

(SFOGLIA LA FOTO-CLASSIFICA DELLE DESTINAZIONI CONSIGLIATE PER IL 2011)

Seguono Panama (oltre al famoso canale ci sono isole spettacolari), la Bulgaria e l’arcipelago di Vanuatu, nel bel mezzo del Pacifico. All’8° posto della classifica c’è la Tanzania, imperdibile per la natura, gli animali (qui si possono vedere i ‘big five’) e la spiagge di Zanzibar. Per il 9° posto è stata scelta la Siria e, in ultimo, il Giappone, con i suoi contrasti fatti di grattacieli, luci al neon e giardini di ciliegi in fiore. Avete preparato la valigia per una di queste mete? Io sì.

Italia, migliore meta per il ‘sì’

L’Italia è il Paese più romantico del mondo. La conferma l’ho avuta questa mattina quando ho letto la notizia di Wesley Sneijder, il calciatore, che ha scelto il Belpaese per dire il fatidico ‘sì’. Per sposarsi ha optato per la chiesa dei Santi Giusto e Clemente a Castelnuovo Berardenga, sulle colline senesi – il cosiddetto Chiantishire – e ha organizzato il ricevimento in una delle location più prestigiose della zona. Sneijder non è l’unico ad aver preferito il nostro Paese rispetto al proprio. La top model Naomi Campbell si unirà in matrimonio con il magnate russo Vladislav Doronin in una villa palladiana del vicentino. Le nozze più fastose degli ultimi anni sono state però quelle tra Tom Cruise e Katie Holmes, che hanno scelto il meraviglioso Castello di Bracciano, in provincia di Rieti, per le loro nozze.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELLE LOCATION ITALIANE SCELTE DAI VIP)

Un altro calciatore straniero, Wayne Rooney, si era sposato a Portofino e l’altra attrice, Mena Suvari (la protagonista di American Beauty), si è sposata di recente in una cappella privata vaticana. I primi a dare l’esempio furono i mitici Tyrone Power e Linda Christian che, nel 1949, scelsero la chiesa di Santa Francesca romana a Roma. Se anche voi siete in procinto di sposarvi, non andate troppo lontani. Restate in Italia, il più bel Paese del mondo! Poi, per il viaggio di nozze potete anche partire…

10 spiagge per nudisti in Italia

Con l’arrivo del caldo, abbiamo tutti voglia di spogliarci. C’è chi considera fin troppo ingombrante persino il bikini! Niente da dire… ma se siete tra coloro che amano il naturismo, in rete ho scovato per voi gli indirizzi delle migliori spiagge per naturisti in Italia (GUARDA LE FOTO). Non è così scontato, dato che la maggior parte di questi lidi si trovano all’estero, soprattutto in Croazia e in Francia. La maggior parte delle spiagge in cui è consentito sbiottarsi completamente si trovano in Toscana o all’Isola d’Elba e in Romagna, ma ce ne sono anche nel sud Italia e in Sardegna. Tra le più conosciute ci sono il Lido di Dante, in provincia di Ravenna, Marina di Bibbona, a Livorno, e la spiaggia di Capocotta (frequentata anche dal popolo gay).

Ma tra le più ambite vi segnalo la spiaggia di Porto Ferro, ad Alghero, con un mare a dir poco splendido, la spiaggia di Capalbio – zona frequentatissima da vip e politici italiani – andando verso sud, nei pressi di un’Oasi WWF, e la spiaggia di Guvano, alle Cinque Terre, dove però si paga l’ingresso. Ben 5 euro…

Giornate Europee del Patrimonio

palazzo-ducale-mantova.jpg

Volete un’idea per il weekend? Sabato 26 e domenica 27 settembre si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio. In tutta Italia si svolgono iniziative per valorizzare la cultura e il patrimonio nazionale. Per l’occasione, saranno aperti al pubblico gratuitamente i luoghi della cultura che comprendono il patrimonio archeologico, artistico, storico, architettonico, cinematografico, teatrale e musicale. Dal Palazzo Ducale di Mantova (nella foto) al Castello Sforzesco di Milano, dal Palazzo Reale di Genova all’Archivio di Stato di Palermo fino all’orto botanico di Torino (GUARDA LE FOTO). Se avete in programma un viaggio in una capitale europea, a Budapest potete visitare gratuitamente il Salterio di Santa Elisabetta e a Cracovia la mostra su Galileo. Sul sito del ministero per i Beni e le Attività Culturali si trova l’elenco, regione per regione, dei luoghi aperti per l’occasione. Ecco il video promozionale del ministero. Buon weekend!