Hotel topaia? 10 modi per capirlo

motel-psycho.jpg

Se vi capita di viaggiare di frequente come me, sarete sicuramente abituati a cambiare spesso hotel. Talvolta, però, accade di imbattersi in spiacevoli sorprese. In rete (daily.likeme.net) ho trovato un decalogo (SFOGLIA LA GALLERY) molto utile per capire, da pochi e semplici dettagli, se l’hotel è sporco o comunque non all’altezza del prezzo che ci chiedono di pagare. Alloggiare in un brutto hotel, infatti, può rovinare del tutto una bellissima vacanza. Comportatevi da piccoli Sherlock Holmes e state attenti se: 1. è indicata una tariffa oraria; 2. trovate preservativi negli angoli della stanza e del bagno; 3. l’hotel in realtà è un ‘motel’; 4. ci sono strane macchie sul pavimento; 5. le finestre hanno le sbarre; 6. siete gli unici ospiti;…

7. le apparecchiature elettroniche sono incatenate al pavimento; 8. trovate accessori con il logo di altri hotel; 9. il ristorante dell’hotel è invaso da biker ubiaconi; 10. il materasso è sigillato nel cellophane! Se trovate anche solo uno di questi segnali, andatevene a gambe levate. Vi ricordate in quale hotel era finita la protagonista di Psycho? Ecco, cercate di evitarlo! Se non ve lo ricordate, date un’occhiata al video.