New York: grattacielo orizzontale

A Manhattan pare sia rimasto poco spazio anche per costruire nuovi grattacieli. Ecco allora che l’architetto Chris Precht ha presentato il progretto del primo grattacielo orizzontale, il NYbillboard. Un enorme edificio di cristallo che collegherebbe Brooklyn, Liberty Island e Staten Island. Il grattacielo sarebbe, oltre che rivoluzionario, soprattutto ecosostenibile.

(GUARDA LE FOTO DEL GRATTACIELO ORIZZONTALE)

Il 20% della facciata, infatti, servirebbe per coltivare alghe biologiche. Ci sarebbero pannelli solari e fotovoltaici sul tetto e su buona parte dell’edificio. All’interno ospiterebbe appartamenti, uffici, un hotel, un teatro, un ostello, una piscina, un ristorante, una biblioteca, un museo, un garage per il car sharing, il supermercato e molti spazi comuni. Non si sa ancora se sarà realizzato davvero, ma si sa già che, nel caso, diverrebbe una delle principali attrazioni di New York. Siete d’accordo?

Londra: come cambia nel 2012

Se avete intenzione di andare a Londra nei prossimi mesi, non stupitevi per il fermento che c’è in città. Entro il 2012 lo skyline della capitale britannica dovrà cambiare. Sì, perché, con l’occasione delle Olimpiadi, l’intera città si sta rifacendo il look. Quindi, non solo stadio, velodromo e parco olimpico (che, a proposito, si chiamerà Queen Elizabeth Olympic Park), ma anche e soprattutto nuovi grattacieli. Il più spettacolare di tutti sarà lo Shard of Glass, una piramide di cristallo che sarà anche il grattacielo più alto d’Europa (310 m). Sorgerà nel nuovo quartiere chiamato London Bridge Quarter, di fronte a Tower Bridge, appunto, nella City.

(GUARDA LE FOTO DI COME SARÀ LONDRA NEL 2012)

Alcuni edifici saranno pronti già da quest’anno, come il ‘cetriolo’ (cucumber), un grattacielo simile alla torre 30 St Mary Axe realizzata da Norman Foster, e la stazione di King’s Cross. Del resto, anche il 2011 è un anno molto importante per Londra (e per tutta la Gran Bretagna): il prossimo 29 aprile si terranno le nozze del secolo, quelle tra il principino William e la compagna di college Kate Middleton. I preparativi sono già a buon punto!

Gli hotel più alti del mondo

ritz-carlton-hong-kong-470.jpg

Se mai vi capitasse di alloggiare in uno degli hotel più alti del mondo potrete dire di avere vissuto una meravigliosa esperienza di viaggio anche solo stando chiusi nella vostra camera. Sì perché dall’alto si gode di un panorama mozzafiato della città che si andrà a visitare a cui non si può proprio rinunciare. Il Forbes ha stilato la classifica dei dieci hotel più alti del mondo che desidero condividere con voi. L’hotel più alto del mondo sta per aprire (marzo 2011) a Hong Kong. E’ il Ritz-Carlton e sarà alto quasi 500 metri (489,8136, per la precisione). Affacciato davanti a una delle baie più spettacolari del mondo, sarà una vera meraviglia. Fino ad allora l’hotel più alto del mondo è il Park Hyatt di Shanghai, che misura 413,9 m. Segue la nuova Trump International Hotel & Tower di Chicago, 411 metri di cristallo nel pieno centro della città del vento.

(GUARDA LE FOTO DEGLI HOTEL PIÙ ALTI DEL MONDO)

I tre hotel successivi si trovano tutti a Dubai, negli Emirati Arabi, e sono il Rose Rayhaan (333 m) e, a pari altezza (320,9544 m), il Burj Al Arab (detto anche ‘la vela’) e il nuovissimo Armani Hotel, che si trova ai piani bassi (per modo di dire) del grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa (la cui sommità tocca gli 826 metri). Gli altri hotel della top 10 sono il Baiyoke Sky Hotel di Bangkok, in Thailandia (309 m), il Four Seasons di Miami (239,8 m), il Q1 in Australia (235 m) e il Grand Lisboa a Macao, in Cina (227,9 m).

Parigi, la nuova Défense

tour-generali470.jpg

Tra qualche anno, il moderno quartiere degli uffici della Défense a Parigi cambierà completamente aspetto. Al famoso Arco e ai grattacieli già presenti, se ne aggiungerà un’altra decina e saranno realizzati da famosi architetti del calibro di Jean Nouvel, Norman Forster ecc (GUARDA LE FOTO). La zona a ovest della ville lumière è tutta un cantiere. I primi grattacieli saranno pronti nel 2012, gli ultimi nel 2015. Tra questi, le due torri Hermitage alte 323 metri ciascuna che saranno gli edifici più alti dell’Europa occidentale.

Adibiti a uffici, abitazioni, hotel e ristoranti, daranno alla capitale francese un aspetto assolutamente futuristico e cambieranno lo skyline della città. Se non siete mai stati in questo quartiere, vi consiglio di fare un salto e di salire in cima all’Arco, da dove si gode di un panorama mozzafiato sull’altro Arco, quello di Trionfo e sugli Champs Elysées.

Burj Dubai, il più alto del mondo

Con fuochi pirotecnici degni di uno sceicco arabo, ieri è stato inaugurato il grattacielo più alto del mondo, il Burj Dubai (GUARDA LE FOTO), a Dubai, negli Emirati Arabi, alto ben 826 metri. Il gigante di cemento, ferro e vetro batte tutti i record: 330.000 tonnellate di cemento, 31.400 di acciaio, 160 piani. Pensate che è visibile a 95 km di distanza. Il Burj Dubai (già rinominato Burj Khalifa, dal nome dello sceicco) ospiterà l’hotel di Giorgio Armani e 700 appartamenti superlusso. Un grattacielo da guinness dei primati (GUARDA IL VIDEO), che supera di gran lunga la Taipei 101 alta ‘solo’ 509 m., finora il grattacielo più alto del mondo. Nel 2010 dovrebbero essere inaugurati altri edifici da record: la Russia Tower, a Mosca (600 m.), il Fordham Spire di Chicago (609 m.) e le Incheon Towers, a Incheon, in Corea (610 m.).

I lavori per la costruzione del Burj Dubai sono iniziati nel 2004, quando l’Emirato era in pieno sviluppo edilizio. Oggi, dopo la crisi economica degli ultimi tempi, le cose sono un po’ diverse. Pare che nessuno degli appartamenti del grattacielo sia stato ancora venduto. Comunque, l’inaugurazione di questo grattacielo mi sembra già un buon segnale di ripresa. Speriamo in bene! Intanto, se ve la siete persa in Tv, guardate il momento dell’inaugurazione da mille e una notte….