Le 15 strade più panoramiche

atlantic-road-norvegia-470.jpg

Se amate i viaggi on the road, ecco alcuni itinerari imperdibili pubblicati dal sito di Repubblica. Strade che attraversano paesaggi incredibili e che vi obbligano ogni cinque minuti a fermarvi per ammirarli e per scattare qualche foto-ricordo. In Islanda c’è il Ring, un anello che va da Reykjavik a Egilsstaoir, praticamente l’unica strada importante dell’isola e che tocca le principali attrazioni. In Australia c’è la Great Ocean Road, che solo il nome è tutto un programma. Costeggia la parte meridionale del continente che è un monumento unico. In Canada, tra laghi e ghiacciai, c’è la Icefields Parkway, tra Jasper e Banff, che attraversa i parchi nazionali.

(GUARDA LE FOTO DELLE STRADE PANORAMICHE PIÙ BELLE DEL MONDO)

In Irlanda del Nord c’è la Causeway Coast Road (che ho percorso e che vi consiglio vivamente!) che passa attraverso villaggi di pescatori, castelli normanni e che tocca le famossissime Giants Causeway, formazioni rocciose particolarissime divenute Patrimonio Unesco. Tra le 15 strade più belle ce n’è anche una italiana: la Costiera Amalfitana, 40 km di strada statale a picco sul mare, anch’essa Patrimonio dell’umanità. Se avete in programma un viaggio negli States, non perdetevi la mitica Red Rock Scenic Byway che collega il Grand Canyon a Las Vegas. Anche qui sono stata ed è un vero spettacolo!

I 10 canyon più spettacolari

Sono posti in luoghi impervi e lontani, ma hanno paesaggi mozzafiato. Per questo sono visitati da migliaia di persone. I canyon sono spesso la meta preferita di chi ama l’avventura e di chi cerca una vacanza fuori dal comune. Focus.it ha stilato una classifica dei canyon più belli e spettacolari del mondo, mettendo al primo posto il Blyde River Canyon, in Sudafrica, chiamato anche il colabrodo perché pieno di giganteschi buchi, scavati dalle potenti rapide che lo attraversano. Secondo in classifica il Brimstone Slot Canyon nello Utah, dove si può ammirare uno spettacolo di chiaroscuri unico al mondo. Al terzo posto il Grand Canyon Skywalk, dal nome del protagonista di Guerre Stellari, Luke Skywalker. E’ caratterizzato da una passerella trasparente che dà ai visitatori l’impressione di camminare nel vuoto.

(GUARDA LE FOTO DEI CANYON PIÙ BELLI DEL MONDO)

A seguire, altri tre canyon nello Stato dello Utah: il Canyon Bingham, che un tempo era una collina e ora è un vero e proprio buco nella terra, profondo oltre 1 km e con un diametro di 4000 metri; l’Horseshoe Canyon, che offre uno spettacolo unico dovuto ai raggi anti-crepuscolari, che sono effetti ottici assai particolari; e, infine, La Valle della Desolazione, attraversata dal fiume Green. Continuando la carrellata, si arriva al Canyon Colorado River nel Golfo della California. Gli altri tre canyon non sono proprio ‘terrestri’. Infatti, all’8° posto della classifica c’è il Canyon Tithonium Chasma che si trova addirittura su Marte. Il suo punto più profondo è a 5,5 km. Sempre sul Pianeta Rosso c’è il Valles Marineris, dieci volte più lungo e sette volte più profondo del Grand Canyon che si trova in Arizona. Last but not least, il canyon che taglia in due il pianeta Marte, lungo quasi 4000 km, largo tra i 50 e i 100 m e profondo una decina di chilometri. Chissà se un giorno potremo visitarli?

La top 5 dei paradisi terrestri

jiuzhaigou.jpg

Nessuno di noi conosce come sia fatto il Paradiso, ma, per come ce l’hanno raccontato, dovrebbe essere un posto bellissimo. La Terra è piena di luoghi meravigliosi e alcuni di essi fanno davvero pensare a qualcosa di sovrannaturale, sia per la bellezza del paesaggio, sia per l’atmosfera che si respira. Detto che, a mio parere, tutte le isole della Polinesia sono dei posti incantevoli, Bogoboo.com ha provato a stilare una classifica con i cinque luoghi terrestri che più si avvicinano all’immagine che abbiamo del Paradiso.

(GUARDA LA FOTOGALLERY CON LA CLASSIFICA)

Al primo posto si trova una vallata attraversata dal fiume Jiuzhaigou, nella regione dello Sichuan, in Cina. Seconda posizione per l’isola della Tasmania, seguita a ruota da un altro scorcio cinese, i Karstic Peaks vicino a Guilin, lungo il fiume Li. Quarta posizione per il Grand Canyon in Colorado e quinta posizione per il famoso fiordo neozelandese di Milford Sound. E voi siete d’accordo? Avete qualche altra proposta per una nostra classifica?

10 luoghi imperdibili della Terra

Il prestigioso quotidiano britannico The Guardian ha stilato la classifica dei 10 luoghi imperdibili della Terra. Alcune sono ‘vecchie conoscenze’, come le Cascate di Iguazù (al primo posto), il Grand Canyon (al secondo posto) e il Machu Picchu (terzo posto), ma altre sono novità degli ultimi decenni, attrazioni moderne come Disneyland, in California, oppure l’Harbour Bridge di Sydney.

(SFOGLIA LA GALLERY DEI 10 LUOGHI IMPERDIBILI DELLA TERRA)

Secondo il giornale, tutti noi dovremmo visitare questi dieci luoghi almeno una volta nella vita. A me ne mancano ancora parecchi, ma sicuramente non voglio perdermi per niente al mondo Petra, la Grande Barriera Corallina e i templi di Angkor Wat. Anche perché pare che alcuni di questi stiano scomparendo

Gli skybridge più terrificanti

Se siete alla ricerca di un brivido (con questo caldo, ci vuole!), approfittatene, magari durante le vacanze, per fare una gita sugli skybridge più mozzafiato d’Italia e d’Europa. Il ponte panoramico più famoso del mondo è lo skywalk sul Grand Canyon. Se cercate in rete troverete tantissime immagini del ponte sull’Isola di Langkawi, in Malesia, da cui si vede persino la Thailandia. Ma, senza andare oltreoceano, anche nel Vecchio Continente ce ne sono alcuni panoramici da paura (GUARDA LE FOTO)! A Merano, per esempio, c’è il famoso ‘binocolo’, che sporge su boschi e vallate dell’Alto Adige. In Piemonte, sulla Cascata del Toce, è stato costruito un ponte di legno panoramico unico!

Ce ne sono parecchi in Austria: a Dachstein, non lontano da Salisburgo, a Krippenstein, nel centro del Paese, sulla Cima Isidoro, nel Tirolo. In Norvegia c’è il famoso Aurland Outlook, una terrazza di design a picco sui fiordi. Io alcuni di questi li ho provati: a parte i brividi, ve li consiglio. Sono una botta di adrenalina pura! Se non ci credete, guardate questo video.