Robin Hood rimane senza casa: in vendita la foresta di Sherwood

sherwood.jpg

La crisi non risparmia proprio nessuno, nemmeno una leggenda come Robin Hood. Secondo il Telegraph, pare che il governo britannico abbia intenzione di mettere in vendita oltre 748.000 acri di foreste, compresa la Foresta di Sherwood. L’intento è quello di ricavare denaro per ripianare il deficit e alcuni luoghi di interesse storico e turistico come, appunto, la Foresta di Sherwood e la Foresta di Dean saranno ceduti a privati che realizzeranno parchi divertimento, alberghi e altre amenità turistiche.

FOTOGALLERY: I luoghi di Robin Hood

Attualmente le foreste demaniali britanniche sono protette dalla Magna Carta del 1215 che ne preserva l’integrità, ma ben presto le cose potrebbero cambiare. Già si parla di alberi tagliati per far posto a strutture ricettive, attrazioni e parcheggi. Ogni anno più di mezzo milione di persone visitano Sherwood ed è facile capire che il numero potrebbe aumentare a dismisura con il piano annunciato e le conseguenze per l’ambiente e la natura sono facilmente immaginabili. Io spero davvero che cambino idea in fretta…