Il giro del mondo a energia solare

planetsolar.jpg

La nave alimentata a energia solare più grande del mondo, la PlanetSolar Turanor, è partita da Montecarlo per provare a compiere la circumnavigazione del globo sfruttando solamente l’energia del sole. L’avevamo già vista ormeggiata al Monaco Yacht Show, a fare bella mostra di sé tra i lussuosi yacht del Principato. Ora la missione è partita, la speranza è quella di terminare il viaggio in circa otto mesi.

(GUARDA LE FOTO)

La prima tappa, dopo la traversata dell’Atlantico, sarà Miami, poi Cancun in Messico (in concomitanza con la conferenza mondiale sul clima) e da lì Sydney, Singapore e gli Emirati Arabi Uniti. Il catamarano batte bandiera elvetica, ma è stato costruito nei cantieri tedeschi di Kiel, è lungo 31 metri e largo 15. 537 metri quadrati di pannelli fotovoltaici alimentano i motori elettrici in grado di spingere l’imbarcazione fino a una velocità di 14 nodi. Lo scopo della missione è quello di verificare le potenzialità dell’energia solare e di acquisire nuove informazioni per avere, in un futuro speriamo sempre più vicino, dei natanti a motore che non inquinino. Ricordiamoci, però, che le barche a vela esistono da qualche anno ormai…

In vacanza sulle case galleggianti

last-resort.jpg

Vivere sull’acqua è un po’ il sogno di molti. Un desiderio che presto potrebbe realizzarsi grazie al progetto dello studio RAFAA, quelli delle cascate di Rio. The Last Resort è uno studio volto a realizzare delle case galleggianti e mobili, alimentate a energia solare e dotate di ogni comodità. (GUARDA LE FOTO)

Il progetto ha recentemente vinto un importante premio di design e grazie ai fondi stanziati, il team spera di iniziare la produzione delle case entro fine anno. Disposte su due livelli, con una lunghezza di 15 metri e una larghezza di 5, prevedono due camere da letto, un salotto, una cucina e un bagno. Le vetrate possono scurirsi per la notte e per la privacy, mentre il tetto (con pannelli solari integrati) è accessibile tramite una scala e funge da terrazzo panoramico. L’idea è simpatica, non trovate? Io però penso che siano più adatte a una vacanza, non so se riuscirei a viverci sempre…