La città del vento

turbine.jpg

La Commissione Europea ha tra i suoi principali obiettivi quello di fare in modo che entro il 2020 il 20% del suo fabbisogno di energia si interamente coperto dallo sfruttamento di energie rinnovabili. Una delle nazioni all’avanguardia in questo campo è la Norvegia, in particolare per quanto riguarda l’energia eolica grazie alle sue coste lunghe e ventose già popolate da numerose installazioni di turbine a vento.

Grazie all’esperienza maturata nella costruzione di piattaforme petrolifere offshore, uno studio norvegese (On Office) ha elaborato il progetto di una centrale eolica offshore fuori dal comune, da costruire al largo di Stavanger. Si tratta di una serie di turbine collegate tra loro come un arcipelago che, oltre a produrre energia per la terraferma, alimentano anche un futuristico resort in alto mare, con tanto di hotel, spa e museo, in modo da fungere come punto di approdo per i natanti di passaggio. E’ questo il futuro del turismo navale? Staremo a vedere…