Pamplona, al via San Fermin

A Pamplona la corsa dei tori (el encierro) è già iniziata. Turisti e animali impazziti per le strade del centro. Così ha preso il via il festival di San Fermin, l’evento più atteso dell’anno dagli spagnoli e dalle migliaia di turisti che ogni anno, per nove giorni, si danno appuntamento nella cittadina della Navarra. Quest’anno la fiesta dura fino al 14 luglio. Il primo giorno è dedicato al Chupinazo: a mezzogiorno in punto nella Plaza de Ayuntamiento vemgono sparati tre mortaretti e, come tradizione, il Sindaco attraversa la folla che festeggia con vino, salsa di pomodoro ma anche farina e champagne. Una vera bolgia dantesca! Ci sono stati già i primi feriti che si sono lanciati da balconi e fontane e trasportati direttamente all’ospedale. Per loro la festa è finita…

(GUARDA LE FOTO DEL FESTIVAL DI SAN FERMIN A PAMPLONA)

Tutte le mattine alle 08.00 si svolge la corsa dei tori che ogni anno, purtroppo, miete vittime. Nel pomeriggio i tori vengono portati all’arena per la tanto odiata corrida! La sera la festa impazza nelle strade e nelle piazze con musica, concerti e fuochi d’artificio. L’ultimo giorno, tutti davanti nella Plaza de Ayuntamiento per il Pombre de mi, la fine del festival, e per iniziare il conto alla rovescia del prossimo San Fermin! Voi ci andreste?