L’A380 per la prima volta a Roma

Per la prima volta un A380 è atterrato a Roma. Il gigante dei cieli ha toccato la pista dell’aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma Fiumicino in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni dello scalo romano e per i 150 anni dell’Unità d’Italia. L’A380 della compagnia aerea Emirates, pilotato dall’italiano Nicola Coviello, è decollato dall’aeroporto di Dubai alle 8.55 del 6 giugno ed è atterrato alle 13.25, accolto dal water cannon, un arco d’acqua creato dai vigili del fuoco.

(GUARDA LE FOTO DELL’A380 ATTERRATO A ROMA)

L’A380 è l’aereo più grande del mondo. Il volo di ieri ospitava 489 passeggeri a bordo, ma il gigante dell’aria può portare fino a 800 persone sui due piani. Alcune compagnie aeree hanno allestito i propri A380 con suite doppie e servizi superlusso, tra cui due On Board Shower Spa e fino a 1200 canali di intrattenimento. Un A380 era già atterrato in un aeroporto italiano. Lo scorso mese di luglio, infatti, l’A380 della Emirates è arrivato a Milano per la presentazione della nuova maglia del Milan, di cui è sponsor.