Cantine d’autore, Gehry, Piano & co.

marques-de-riscal-frank-gehry-470.jpg

A settembre parte la stagione della vendemmia, del vino e delle degustazioni. Un’occasione non soltanto per organizzare un weekend enogastronomico nelle regioni d’Italia, ma anche per visitare alcune delle più belle cantine del nostro Paese. L’ultima moda adottata dalle aziende vinicole è di far progettare il loro quartier generale da architetti di fama internazionale. Strutture avveniristiche o eco-sostenibili, di pietra, cristallo o acciaio, purché siano vere e proprie opere d’arte (GUARDA LE FOTO).

Così, architetti del calibro di Renzo Piano, Mario Botta, Massimlino Fuksas, Jean Nouvel, Santiago Calatrava, Frank O. Gehry ecc hanno lasciato la loro impronta inconfondibile tra le colline del Chianti, nel vicentino o sulla costa toscana. Ma anche nella famosissima Napa Valley, in California, nel sud della Francia, in Spagna e nella zona dello Champagne. Se vi ho fatto venire voglia di partire, brindate alla mia salute! Cin cin.

Per corti e cascine

cascina-470.jpg

Se non sapete cosa fare domenica 16 maggio, andate ‘Per corti e cascine‘. In tutta la Lombardia si svolge la 13esima edizione di una rassegna molto amata. Da Mantova a Como, da Milano a Brescia, da Lecco a Sondrio e nelle campagne circostanti le fattorie e gli agriturismi, almeno un centinaio in tutta al regione, aprono le porte ai turisti. Ci sono degustazioni di ogni sorta, ma si può anche provare a vivere da contadini: mungere le mucche, nutrire i vitellini, raccogliere le uova e strigliare i cavalli. Non è divertente?

Chi lo desidera può anche acquistare i prodotti freschi e ‘bio’ e portarseli a casa. L’iniziativa è promossa dalla Confederazione italiana agricoltori e da Turismo verde della Lombardia. Già che ci siete, guardate se c’è anche qualche bella sagra!