Giornate europee del patrimonio

Sabato 25 e domenica 26 settembre ricorrono le Giornate europee del patrimonio 2010. Tanti i monumenti e i musei gratuiti (o a ingresso ridotto) da visitare in Italia. Vi consiglio di approfittarne per organizzare un weekend last minute a Roma o a Firenze, dove hanno aderito la maggior parte dei luoghi turistici più interessanti. Ma ci sono anche delle chicche che, se potete, non dovete assolutamente perdervi (GUARDA LA GALLERY DEI 10 MONUMENTI IMPERDIBILI). Per esempio, se siete dalle parti di Andria, in Puglia, andate a Castel del Monte, costruito Federico II, una fortezza unica al mondo che è divenuta Patrimonio Unesco.

Se vi trovate dalle parti di Mantova per una delle tante sagre della zucca, non mancate una visita a Palazzo Ducale, le cui pareti sono affrescate in modo eccelso. Se, invece, vi trovate nel centro-Italia, allora approfittatene per ammirare i mosaici della Basilica di Sant’Apollinare in Classe a Ravenna e magari anche il Mausoleo di Teoderico. Le Giornate del patrimonio si festeggiano in 49 Paesi europei fin dal 1991 e sono 30.000 i luoghi e i monumenti coinvolti. Io andrò sicuramente a visitarne qualcuno, e voi?

Castelli aperti in tutta Italia

castello-miramare-trieste470.jpg

Spesso per vedere i castelli andiamo fin sulla Loira, in Francia, ma l’Italia è ricca di castelli, fortezze e manieri che non immaginate neppure. Questo weekend e fino al 25 aprile si tiene in tutto il Belpaese l’iniziativa ‘Castelli aperti’. Una splendida occasione per visitare alcune delle bellezze del nostro patrimonio culturale. Sapete quali sono i castelli più visitati dagli italiani? Secondo un recente sondaggio, è stata stilata la top 10 dei castelli più belli (GUARDA LE FOTO): al primo posto c’è il Castello Miramare, a Trieste; al secondo posto, Castel del Monte, ad Andria, Patrimonio dell’umanità, e al terzo il Castello dei Conti Guidi, a Poppi (AR).

Seguono castelli più famosi, come il Castello Sforzesco di Milano, Castel Sant’Angelo a Roma, Castel Monteriggioni, vicino a Siena, la Rocca Borromeo ad Angera (VA), Castello Aragonese a Taranto, il Castello Scaligero a Sirmione (BS) e il Castello di Gradara, tra Pesaro e Urbino, che ha fatto da sfondo alla tragica storia d’amore di Paolo e Francesca (“Amor, ch’a nullo amato amar perdona”, vi ricordate?). Molti di questi castelli li ho già visitati e vi assicuro che sono stupendi. Magari ne approfitto per vederne altri. E voi? Buon weekend!