Arriva il primo 787 Dreamliner

Come vi avevo anticipato qualche mese fa, sta per arrivare l’aereo più ecologico del mondo, il Boeing 787 Dreamliner. Costruito per il 50% con fibre di carbonio, permette di inquinare il 30% in meno dell’acerrimo concorrente Airbus A380, che resta, comunque, l’aereo più grande del mondo. Il primo esemplare del B-787 è appena stato consegnato alla compagnia giapponese All Nippon Airways e, finalmente, possiamo vedere in anteprima le prime immagini di questo nuovo colosso dei cieli.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEL 787 DREAMLINER)

Il 787 Dreamliner è un aereo meno costoso, più ecologico e consente di aumentare del 40% il raggio d’azione. Rispetto a un aereo della stessa classe, infatti, la Boeing ha tagliato del 20% il consumo di cherosene, del 20% le emissioni dei gas serra, del 30% i costi di manutenzione della fusoliera e del 60% il livello di inquinamento acustico. Guarda il video del 787 Dreamliner.

boaeing 787 dreamliner,b-787,aereo,boeing,colosso dei cieli,ecologico

Boeing 747-8, il gigante dell’aria

boeing-747-8-intercontinental-470.jpg

Erano in 10mila, ieri, a Everett, vicino a Seattle, negli Stati Uniti, tutti con il naso all’insù, per vedere decollare il nuovo gigante dell’aria, il Boeing 747-8 Intercontinental. Il nuovo re dei cieli, concorrente acerrimo dell’A380 di Airbus, è l’aereo passeggeri più lungo del mondo. E’ anche più tecnologico, più economico e più ecologico, se si considera il fratellino 787 Dreamliner, che finora deteneva il primato. Ogni passeggero, infatti, permetterà di consumare il 16% in meno di anidride carbonica e l’aereo sarà il 30% meno rumoroso. All’interno sarà più spazioso e confortevole per i passeggeri e ci sarà anche più spazio per il bagaglio a mano. Inoltre, sarà rosso, al contrario di tutti i Boeing che solitamente sono blu. E per questo motivo, i fan si sono già scatentati sulla rete!

(GUARDA LE FOTO DEL BOEING 747-8 INTERCONTINENTAL)

Ideale per le lunghe tratte, sono già parecchie le compagnie aeree che ne hanno ordinato alcuni esemplari, tra cui la tedesca Lufthansa e la coreana Korean Air. Le prime consegne avverranno alla fine del 2011 e sono in molti a non vedere l’ora di viaggiare su questo splendido aereo. Tra questi ci sono anch’io!

Boeing porta turisti nello spazio

turismo-spaziale-470.jpg

La Boeing ha annunciato che, entro il 2015, porterà i primi turisti nello spazio. Il costruttore di aerei realizzerà una navicella spaziale apposita, la CST-100, per trasportare i civili in orbita, in collaborazione con la Space Adventures, l’unica compagnia specializzata nei voli spaziali turistici (GUARDA LE FOTO). Destinazione: la Stazione Spaziale Internazionale (ISS), ma un domani potrebbero esserci altre tappe nell’orbita terrestre, come per esempio l’Hotel Galactic, un albergo a 450 km di distanza dalla Terra che sarà pronto nel 2012.

Il lancio della navetta avverrà da Cape Canaveral, in Florida, l’atterraggio sarà effettuato a White Sands, nello Stato del New Mexico. Non si è ancora parlato di tariffe, ma sicuramente, dicono alla Boeing, costerà meno di quanto hanno chiesto i russi al signor Charles Simonyi per un ‘giro’ sulla Soyuz lo scorso anno (40 milioni di dollari, e ci è andato ben due volte!). Il costo del progetto CST-100 è di 18 milioni di dollari. Non so se potrò mai permettermi un viaggio nello spazio, mi devo accontentare di guardare come sarà in questo video.