Edifici griffati da archistar

Musei, teatri, stadi e centri culturali diventano delle vere e proprie opere d’arte disegnate dagli architetti più famosi del mondo, i cosiddetti archistar. Cominciando dal Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia firmato Calatrava, dal Zentrum Paul Klee di Berna creato dall’architetto italiano Renzo Piano e dal MARTa Herford in Germania, che porta la firma del famoso architetto Frank O. Gehry, il loro comune denominatore consiste nell’unione del design e dell‘innovazione a favore dell’arte.

(GUARDA LE FOTO DELLE OPERE D’ARTE DEGLI ARCHITETTI FAMOSI)

Stessa filosofia per l’Ara Pacis di Roma ideato dall’architetto americano Richard Meier, il New Museum of Contemporary Art di New York, progettato dagli architetti giapponesi Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa e il Museum of Islamic Art nel Qatar. All’appello non potevano certo mancare il Bird’s Nest Stadium di Pechino, ideato dallo studio Herzog & de Meuron, il Winspear Opera House a Dallas e il New Acropolis Museum ad Atene. Molto caratteristici sono pure il Design Museum Holon in Israele e il Maxxi a Roma. E voi cosa ne pensate?

Le 7 meraviglie architettoniche del 2011

Se avete in programma un viaggio nel 2011, sappiate che alcune città stanno per cambiare il loro skyline, con lo zampino di alcuni architetti di fama mondiale, i cosiddetti archistar. Secondo una classifica pubblicata dal Corriere della Sera, sono ben sette le meraviglie architettoniche che sorgeranno quest’anno. Opere mastodontiche, che potrebbero anche cambiare in peggio il look di alcune metropoli. Solo a Londra ne sorgeranno quattro: un nuovo grattacielo-cetriolo, il Cucumber, ideato dall’architetto inglese Robin Partington; il palazzo UBS a Broadgate, opera di Ken Shuttleworth; il condominio extralusso One Hyde Park, di Richard Rogers; la nuova hall della stazione di King’s Cross del gruppo McAslan. E tutto questo senza contare che molte strutture sportive sono in fase di realizzazione e saranno terminate entro il 2012, anno delle Olimpiadi che si svolgeranno proprio nella capitale britannica.

(GUARDA LE 7 MERAVIGLIE ARCHITETTONICHE DEL 2011)

Nel 2011 sorgerà anche il nuovo centro nello Stato del Nuovo Messico, Stati Uniti, adibito ai primi viaggi turistici nello spazio, realizzato da Norman Foster. Nella metropoli di Guangzhou, in Cina, si innalzerà il grattacielo che ospiterà l’International Finance Center, mentre a San Pietroburgo dovrebbe sorgere la torre Gazprom, la cui costruzione è stata molto contestata. Se siete appassionati di grattacieli ed edifici futuristici, restate connessi, di novità ce ne sono sempre tantissime.