Tokyo: tra acquari e geometrie

Siete degli appassionati di acquari e pesci tropicali? Non potete resistere al fascio delle geometrie astratte e dei riflessi brillanti delle luci? Allora non vi potete perdere l’Art Aquarium, l’esposizione di pesci tropicali inseriti in acquari dalle forme geometriche futuristiche. La mostra si tiene presso la Nihonbashi Mitsui Hall di Tokyo, dove, fino al 12 settembre, visitatori e appassionati di tutto il mondo potranno lasciarsi incantare. E se proprio siete impossibilitati a raggiungere il Giappone noi vi proponiamo un’interessante carrellata di immagini.

(GUARDA LA GALLERY DEGLI ACQUARI DALLE STRANE FORME GEOMETRICHE)

Non a caso è stata scelta la capitale nipponica per l’importante esposizione. Il centro della metropoli, infatti, si trasforma in un immenso acquario open durante l’Umi No Hi, l’annuale festa dell’Oceano che si tiene il terzo lunedì di luglio. Per voi un piccolo assaggio posticipato di questa importante ricorrenza.

L’acquario più bello del mondo

 

E’ uno degli acquari più grandi del mondo (per la precisione, il secondo, mentre il primo è il Georgia Aquarium che si trova ad Atlanta, Stati Uniti) ma sicuramente è il più spettacolare. Suddiviso su quattro piani per un totale di 19mila metri quadrati, il Churaumi Aquarium di Motobu, nella prefettura di Okinawa, in Giappone, ha 77 enormi vasche in cui nuotano pesci di ogni specie e di ogni dimensione. Molti sono decisamente enormi! La vasca più grande, però, è la vera attrazione dell’acquario. La Kuroshio Sea misura 22,5×8 m e ha un vetro spesso 60 cm. Dentro ci sguazzano tranquillamente squali, squali balena, mante, tartarughe marine e tantissimi pesci tropicali coloratissimi!

(GUARDA LE FOTO E IL VIDEO DELL’ACQUARIO)

Nelle vasche crescono anche 80 tipi diversi di coralli. Le vasche sono collegate tra loro da tunnel panoramici in cui sembra di immergersi veramente nell’acqua insieme a tutti i pesci! In Italia il più grande acquario è quello di Genova, e non è da disdegnare, visto che nelle sue vasche sono ospitati ben 6000 animali. Certo, non è grande come quello di Okinawa che potete godervi in questo video.

acquario,okinawa,churaumi aquarium,giappone

Manila, faccia a faccia coi pesci

A Manila, nelle Filippine, è stato appena inaugurato uno dei più grandi oceanarium che esistano, un enorme acquario dove possono entrare anche i turisti e nuotare con i pesci colorati e le mante (GUARDA LE FOTO). La vasca si trova nel Manila Ocean Park, uno dei parchi a tema più belli dell’Asia. Per entrare nella vasca si indossa una muta e un aquanaut, uno speciale casco che permette di guardare intorno a sé a 360 gradi e di restare immersi per tutto il tempo che si vuole, senza che finisca l’ossigeno.

Nell’acquario ci si trova faccia a faccia con alcune delle specie marine più belle delle Filippine e di tutto il Sud Est Asiatico, che nel mare aperto, al momento, sono a rischio per colpa degli effetti del Niño che ha surriscaldato la temperatura dell’acqua, come è accaduto alle Maldive e in altri luoghi del nostro povero pianeta.

Paese che vai, acquario che trovi

acquario_lione.jpg

Di stranezze in giro per il mondo se ne vedono tante, ma questa sembra essere una delle più interessanti. A Lione, in occasione del Festival della Luce, i designer Benoit Deseille e Benedetto Bufalino (non è uno scherzo, si chiama davvero così) hanno realizzato uno splendido acquario tropicale all’interno di una vecchia cabina del telefono. Pensate a tutte quelle presenti nelle strade italiane, non sarebbe bello se fossero tutte così? Magari con un bel Wi-Fi Spot per poter navigare gratuitamente…