Sai dov’è l’Isola di Mona?

Se siete fan come me del quiz Chi vuol essere milionario, non vi sarete persi la domanda sull’Isola di Mona. Il concorrente che ha risposto (giusto) alla domanda, si è portato a casa ben 30mila euro! Computer alla mano, abbiamo tutti cercato quest’isola su Internet e abbiamo scoperto che si trova a Porto Rico, nel bel mezzo del Mar dei Caraibi. Qualcuno l’ha già soprannominata le Galapagos dei Caraibi. Deve essere un posto meraviglioso! Infatti, dopo aver visto le foto ho deciso che sarà la mia prossima meta delle vacanze.

(GUARDA LE FOTO DELL’ISOLA DI MONA)

L’isoletta misura 11 km per 7 ed è disabitata. E’ una riserva naturale e, per questo, le uniche persone che si trovano su Mona sono i ricercatori. L’isola è piuttosto piatta, con altissime scogliere intorno che nascondono un’infinità di caverne e di calette (le più belle sono Playa de Pájaros e Playa Sardinera). E’ l’habitat perfetto per lo sviluppo di alcune specie rare, come l’iguana di Mona. I turisti che la visitano (e che possono fare campeggio) sono i boy scout e i birdwatcher. Insomma, i portoricani l’hanno tenuta nascosta per molto tempo, ma d’ora in avanti sarà la meta prediletta di molti. Speriamo non la rovinino!

Sai dov’è l’Isola di Mona?ultima modifica: 2011-06-08T12:37:05+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Sai dov’è l’Isola di Mona?

  1. l’isola di mona è sempre esistita fino dai tempi piu remoti per niente è stato sempre detto va in mona a to mare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Adesso la lottizzeranno e la venderanno a pezzi ai miliardari che faranno a gara per avere ” UN TOCO DE MONA”…

  3. >detto va in mona a to mare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    La traduzione (più educata) per i non abitanti del nord est è:
    “torna in pancia a tua madre”

    Ehi della redazione di Virgilio: volete far tornare il VirgElio dei tempi eroici !!!??? 😀

  4. Già… forse era davvero bene tenerla nascosta, se non altro perchè credo sia davvero rischioso permettere al turismo di massa (e ai relativi business che ruotano intorno) di invadere questo piccolo paradiso terrestre.
    Speriamo rimanga un’area protetta ancora a lungo 🙂
    Ciao
    STefano

I commenti sono chiusi.