Il più grande bordello d’Australia

bordello, australia

Sydney ospiterà il più grande bordello d’Australia. Al Comune della città è stata presentata la domanda per ingrandire il già esistente Stiletto Brothel nel quartiere di Camperdown. Il progetto prevede un complesso di tre piani, di cui uno fatto solo di suite per il sesso di gruppo, ciascuna con due lettoni doppi, divani, un tavolo da biliardo e una spa. Il costo dell’operazione? Sarà pari a circa 9,5 milioni di euro.

(GUARDA LE FOTO DEL PIU’ GRANDE BORDELLO D’AUSTRALIA)

Il progetto prevede il raddoppio della struttura: 40 camere “di lavoro”, 21 sale d’aspetto con bar e parcheggio sotterraneo. Oltre alle stanze più convenzionali, con letto e spa, ci sono anche sette suite per party e prenotazioni di gruppo. Il dirigente della compagnia che gestisce la pianificazione afferma: “Avremo una clientela varia: avvocati, uomini d’affari, contabili e molte celebrità, come stelle del cinema, dello sport e gruppi rock“. Ma alcuni vicini di casa protestano. E voi cosa ne pensate?

Le feste più strane del mondo

Se siete in procinto di organizzare un viaggio diverso dal solito, ho trovato per voi alcuni eventi davvero originali che si svolgono in giro per il mondo. Il sito del National Geographic ne ha raccolti 20, ma io ho selezionato i dieci più divertenti da consigliarvi. Per esempio, in Scozia si tengono ogni anno gli Highland Games, con gare di forza come il lancio del palo o il tiro alla fune, proprio come avveniva nel Medioevo. Naturalmente, tutti gli uomini indossano il kilt e, pare, non le mutande… Sempre restando in tema, in Giappone si tiene il Festival dell’uomo nudo durante il quale, solo i maschietti, si immergono in un lago come rito di purificazione. Da sottolinerare che si svolge a gennaio!

(GUARDA LE FOTO DELLE FESTE PIÙ BIZZARRE DEL MONDO)

Se amate il trash, non perdetevi altre due feste folli. La prima è il Festival vegetariano che si tiene sulla meravigliosa isola di Phuket, in Thailandia, durante la quale ci si infilza con ogni sorta di spuntone! L’altra è il Burning Man Festival che vede all’incirca 50mila persone – più che altro hippy – radunarsi nel mese di agosto nel caldissimo deserto del Nevada. Si balla giorno e notte praticamente nudi e, l’ultimo giorno, si dà fuoco a un enorme fantoccio. Vi è venuta voglia di partire?

Edifici griffati da archistar

Musei, teatri, stadi e centri culturali diventano delle vere e proprie opere d’arte disegnate dagli architetti più famosi del mondo, i cosiddetti archistar. Cominciando dal Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia firmato Calatrava, dal Zentrum Paul Klee di Berna creato dall’architetto italiano Renzo Piano e dal MARTa Herford in Germania, che porta la firma del famoso architetto Frank O. Gehry, il loro comune denominatore consiste nell’unione del design e dell‘innovazione a favore dell’arte.

(GUARDA LE FOTO DELLE OPERE D’ARTE DEGLI ARCHITETTI FAMOSI)

Stessa filosofia per l’Ara Pacis di Roma ideato dall’architetto americano Richard Meier, il New Museum of Contemporary Art di New York, progettato dagli architetti giapponesi Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa e il Museum of Islamic Art nel Qatar. All’appello non potevano certo mancare il Bird’s Nest Stadium di Pechino, ideato dallo studio Herzog & de Meuron, il Winspear Opera House a Dallas e il New Acropolis Museum ad Atene. Molto caratteristici sono pure il Design Museum Holon in Israele e il Maxxi a Roma. E voi cosa ne pensate?

L’aeroporto in miniatura

Se lo si guarda a una certa distanza, sembra un aeroporto come tanti altri. Invece, quello che hanno ricreato al parco Miniatur Wunderland di Amburgo, in Germania, è un aeroporto in miniatura. Aerei, sale d’attesa, passeggeri, piste di decollo e atterraggio, torre di controllo, ma anche vetture di servizio e nastri trasportatori. Non manca proprio nulla. Il Knuffingen Airport che è appena stato inaugurato è una replica miniaturizzata e controllata tramite computer di un vero e proprio scalo aeroportuale.

(GUARDA LE FOTO DELL’AEROPORTO IN MINIATURA)

La flotta, composta da 40 aerei, decolla e atterra veramente! Si contano all’incirca 360 movimenti ogni giorno. L’aeroporto misura 150 metri quadrati e la sua costruzione è iniziata nel 2004. Per realizzarlo ci sono volute 150.000 ore lavorative e sono stati spesi 3,5 milioni di euro. L’aeroporto può essere visitato da chiunque decida di entrare in uno dei parchi a tema più belli d’Europa. L’ingresso costa 15 euro (12 i bambini). Non ne vale la pena secondo voi? Guardate il video.

Piscine più belle del mondo

Ecco un interessante tour fotogafico sulle piscine degli hotel che, secondo Budget Travel, sono le più belle ed esclusive del mondo. Da quella del Park Hyatt di Tokyo a quella dell’hotel San Alfonso del Mar di Algarrobo, in Cile, dall’Umaid Bhawan Palace di Jodhpur, in India al Viceroy di Miami, passando per l’hotel Caruso di Ravello a picco sul Golfo di Amalfi, la cui piscina ha uno scenario incantevole sulla Costiera.

(GUARDA LE FOTO DELLE PISCINE PIU’ BELLE DEL MONDO)

Le piscine più spettacolari del mondo proseguono con l’InterContinental di Hong Kong, il Golden Nugget di Las Vegas e il Quincy Hotel di Singapore. Le piscine prese in considerazione sono davvero di tutti i tipi, da enormi vasche a strutture particolarissime, come l’Anantara Koh Samui Resort & Spa a Koh Samui, in Thailandia e quella dell’Al Bustan Palace InterContinental Muscat a Muttrah, in Oman. E voi in quale di queste piscine vorreste fare un bagno da sogno?

Parchi e attrazioni da record

Se andate pazzi per il brivido, allora dovete assolutamente provare le attrazioni più terrificanti del mondo che si trovano tutte nei parchi a tema degli Stati Uniti. Dalle montagne russe più alte agli scivoli più ripidi, dal rollercoaster più veloce alle rotaie più lunghe, ne vedrete davvero delle belle! Le montagne russe più alte (139 metri) sono le King Ka nel parco dei divertimenti Six Flags Great Adventure nel New Jersey, vicino a New York. Gli scivoli ad acqua (waterfall) più lunghi del mondo sono i Wildebeest dell’Holiday World & Splashin’ Safari nello Stato dell’Indiana. Quelli più alti e più ripidi, invece, sono i Perilous Plunge del Knott’s Berry Farm, in California.

(GUARDA LE FOTO DELLE MONTAGNE RUSSE E DEGLI SCIVOLI PIÙ TERRIFICANTI)

Negli Stati Uniti ci sono anche le montagne russe più vecchie del mondo: costruite nel 1902, sono fatte ancora di legno – chissà quante tarme! – e sono le Leap-the-Dips in Pennsylvania. Se non ne avete ancora abbastanza, allore provate il rollercoaster che dura di più (4 minuti e 10 interminabili secondi!), The Beast ovvero ‘la bestia’ nell’Ohio. Vi è venuta voglia di provarli? Prima guardate questo video però.

Cina: giardino dei 10mila ponti

Se avete in programma un viaggio in Cina, non perdetevi una visita al nuovo giardino appena inaugurato nella città di Xi’an, a 1000 km a sud di Pechino. Si chiama ‘giardino dei 10.000 ponti’ ed è stato progettato per la Mostra internazionale di orticultura che chiuderà i battenti il prossimo mese di ottobre. In realtà si tratta di un sali-scendi di cinque ponti semicircolari che si intersecano tra loro come un labirinto e che, secondo la filosofia orientale, rappresentano le fasi della vita dell’uomo.

(GUARDA LE FOTO DEL GIARDINO DEI 10.000 PONTI)

Il pubblico che lo ha già visitato è rimasto entusiasta dell’opera, realizzata dallo studio di architetti West 8 specializzati nell’architettura urbana. I ponti, come ogni ponte orientale che si rispetti, sono di colore rosso acceso e sono circondati da un bellissimo parco naturale con erba altissima e canne di bambù. Non lo trovate stupendo?

Aerei per soli bimbi

hostess-clown-470.jpg

Molti vorrebbero abolire i bambini da aerei e resort turistici. Ecco, allora, che una compagnia aerea britannica, la Urchin Airways, ha deciso di dedicare i propri voli solo ed esclusivamente ai bimbi. A bordo ci sono, quindi, orde di bambini non accompagnati. Gli unici adulti presenti sono i piloti e le hostess. Per intrattenerli, il personale di bordo è vestito da clown. Sono previste anche delle ‘tate’ qualificate che forniscono un servizio completo ai piccoli passeggeri, garantendo loro sicurezza e comfort per tutta la durata del volo. Del resto, urchin in inglese significa ‘bambino birichino’.

(SFOGLIA LA GALLERY DEGLI AEREI PER BAMBINI)

Il volo inaugurale è stato un Londra-New York dello scorso aprile. Tra le tratte future previste dalla compagnia aerea ci sono anche scali anche in Italia, tra cui Roma e Milano. La stessa Urchin Airways, comunque, lancerà anche un servizio parallelo con voli per soli adulti. I due servizi opereranno decollo e atterraggio a pochi minuti di distanza, garantendo a genitore e figlio di potersi ricongiungere senza problemi all’arrivo. Ma soprattutto, assicurando ai viaggiatori che non sopportano gli strilli dei bambini in aereo, di volare in completo relax. Siete d’accordo con questa idea?

Giordania: l’hotel nella roccia

Sembra la versione moderna di Petra. Invece, è un resort ecosostenibile ricavato interamente nella roccia della montagna. Il Desert Lodge sarà realizzato nella Giordania meridionale, nella Valle della Luna (Wadi Rum), vallata scavata nei millenni dallo scorrere di un fiume nel suolo di roccia granitica. Il lussuosissimo albergo, “modellato” nella montagna, è stato concepito con l’intento di essere integrato nel deserto e il suo progetto mira a stabilire un nuovo punto di riferimento per il design: la qualità e la sostenibilità in un ambiente naturale.

(GUARDA LE FOTO DELL’HOTEL NELLA ROCCIA)

L’albergo, che è una riproduzione della città di Petra in chiave moderna, ha 47 sistemazioni di lusso, rivelate in ritagli geometrici nella montagna. L’architettura è inserita nei “difetti” naturali e nelle fessure del terreno, che mirano a valorizzare la struttura. L’idea di un albergo nella roccia, con molti elementi del suo design grezzi e rustici, mira a dare un collegamento diretto tra uomo e natura. E a voi piacerebbe trascorrere una vacanza in questo originale resort?

Le migliori mete: Roma 7^

E’ Città del Capo, in Sudafrica, la migliore destinazione dell’anno. Tra le dieci mete più gettonate, c’è anche la nostra Roma, che si posiziona settima. Seconda in classifica è la meravigliosa Sydney, con la sua famosa baia e la Opera House, mentre terza è l’antica città di Macchu Picchu, in Perù. La classifica, Travellers’ Choice Destination Awards, viene fatta ogni anno da Tripadvisor, e comprende ben 337 destinazioni nel mondo. Quest’anno, oltre alla Capitale, ne sono state votate altre 24 italiane, tra cui Riomaggiore, Anacapri, Bellagio, Portofino, Capri, Sorrento e altre perle nostrane.

(GUARDA LE FOTO DELLE 10 MIGLIORI DESTINAZIONI DELL’ANNO)

La top 10 delle migliori destinazioni del mondo prosegue con Parigi al 4° posto, Rio de Janeiro al 5°, New York al 6°, Londra all’8°, Barcellona al 9° e Hong Kong al 10°. Siete d’accordo con questa classifica? Guardate il video di Città del Capo e ditemi se non è fantastica!