New York: grattacielo orizzontale

A Manhattan pare sia rimasto poco spazio anche per costruire nuovi grattacieli. Ecco allora che l’architetto Chris Precht ha presentato il progretto del primo grattacielo orizzontale, il NYbillboard. Un enorme edificio di cristallo che collegherebbe Brooklyn, Liberty Island e Staten Island. Il grattacielo sarebbe, oltre che rivoluzionario, soprattutto ecosostenibile.

(GUARDA LE FOTO DEL GRATTACIELO ORIZZONTALE)

Il 20% della facciata, infatti, servirebbe per coltivare alghe biologiche. Ci sarebbero pannelli solari e fotovoltaici sul tetto e su buona parte dell’edificio. All’interno ospiterebbe appartamenti, uffici, un hotel, un teatro, un ostello, una piscina, un ristorante, una biblioteca, un museo, un garage per il car sharing, il supermercato e molti spazi comuni. Non si sa ancora se sarà realizzato davvero, ma si sa già che, nel caso, diverrebbe una delle principali attrazioni di New York. Siete d’accordo?

New York: grattacielo orizzontaleultima modifica: 2011-05-30T12:38:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “New York: grattacielo orizzontale

  1. da brooklyn a liberty island ci sono circa 3 km in linea d’aria (passando attraverso Governor island) e poi ce ne sono almeno altri 7 per arrivare a staten island. Mi puzza tanto di pesce d’aprile in ritardo di due mesi!

  2. Che cavolata..un grattacielo orizzontale se poi grandina o nevica..il peso di questa può farlo cadere,..oppure con forti venti farlo girare vorticosamente.comunque un GRATTACIELO ORIZZONTALE è stato già a Suo tempo (circa:1960-70) stato progettato e COSTRUITO! Ed è finito male anche in parte ..crollando..si chiama BISCIONE e si trova a Genova e fa SCHIFO ancora a vederlo quel che è rimasto purtroppo ogni giorno ! Come pure i grattaceli di Piazza Dante e Via Madre di Dio dove questi hanno distrutto per costruirli una gran parte di Centro Storico bimillenario! Distruggendo persino le fortificazioni! La Casa natale di Nicolò Paganini e spostato la casa di Cristoforo Colombo..per lasciar posto a OBRIOSI freddi grattaceli di vetro e cemento! Usurpando l’ambiente e disperdendo la Sua fiera popolazione che li abitava! NO a grattaceli in Italia! Se poi volete ugualmente farli in orizzontali in America..anche se in negativo Genova l’ha già fatto..
    Sergio Morando.

  3. TUTTO è QUESTIONE DI FORZA DI GRAVITà,GLI SPAZI OCCUPATI NON HANNO NESSUNA VALENZA A FAVORE DEL VERTICALE,:SALUTE A TUTTI I TERRESTRI (POVERINI)

  4. Mi sapreste dire dove trovare qualche immagine dei grattacieli a genova indicati da “Morando Sergio Crocefieschi”? Grazie.

  5. Sig. Andrea , SI le foto descritte nell’articolo sopra da Sergio Morando su i grattaceli di Genova si possono vedere in internet cliccando: FOTO BISCIONE GENOVA vi è anchefoto in versione notturna..oppure su :
    Wikipedia.org foto grattaceli Genova
    Grattaceli Foto Piazza Dante Genova (dove la casa descritta dal Morando di Cristofero Colombo è stata REALMENTE spostata per fare posto al BRUTTO grattacielo)
    Foto Grattaceli uffici di Via Madre Di Dio Genova
    Foto grattaceli di Genova Sampierdarena
    Foto stampe della casa di Nicolò Paganini Genova (distrutta)
    Foto di mini grattacielo di Piazza Caricamento Genova costruito in mezzo alle case mediovali un vero scempio come pure la sopraellevata!
    Spero di esserti Stata utile Franca Effori.

  6. L’idea è geniale, magari la mettessero in pratica. Purtroppo ormai le più importanti innovazioni architettoniche si concentrano in estremo oriente. Per chi comunque organizza un viaggio a New York rimane comunque il godersi la magia di una città sempre al passo con i tempi.

I commenti sono chiusi.