Londra: come cambia nel 2012

Se avete intenzione di andare a Londra nei prossimi mesi, non stupitevi per il fermento che c’è in città. Entro il 2012 lo skyline della capitale britannica dovrà cambiare. Sì, perché, con l’occasione delle Olimpiadi, l’intera città si sta rifacendo il look. Quindi, non solo stadio, velodromo e parco olimpico (che, a proposito, si chiamerà Queen Elizabeth Olympic Park), ma anche e soprattutto nuovi grattacieli. Il più spettacolare di tutti sarà lo Shard of Glass, una piramide di cristallo che sarà anche il grattacielo più alto d’Europa (310 m). Sorgerà nel nuovo quartiere chiamato London Bridge Quarter, di fronte a Tower Bridge, appunto, nella City.

(GUARDA LE FOTO DI COME SARÀ LONDRA NEL 2012)

Alcuni edifici saranno pronti già da quest’anno, come il ‘cetriolo’ (cucumber), un grattacielo simile alla torre 30 St Mary Axe realizzata da Norman Foster, e la stazione di King’s Cross. Del resto, anche il 2011 è un anno molto importante per Londra (e per tutta la Gran Bretagna): il prossimo 29 aprile si terranno le nozze del secolo, quelle tra il principino William e la compagna di college Kate Middleton. I preparativi sono già a buon punto!

Londra: come cambia nel 2012ultima modifica: 2011-02-01T14:51:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Londra: come cambia nel 2012

  1. Sto seguendo con attenzione gli sviluppi di Londra pre olimpiadi e devo dire che alcune scelte mi lasciano un po’ perplesso. Modificare in maniera così invasiva lo skyline diella città mi sembra eccessivo. Già dieci anni fa non ho condiviso il london eye.

  2. Sono residente a Londra da qualche anno e sicuramente ci sarò anche in occasione delle olimpiadi 🙂 c’è da dire che i cambiamenti di questi ultimi tempi si vedono, soprattutto la zona di Leyton è stata molto valorizzata in previsione delle olimpiadi.

I commenti sono chiusi.