A Parigi come in Riviera

01-paris-plage.jpg

Se vi capita di andare a Parigi quest’estate non sentirete la mancanza del mare. Paris Plage, la spiaggia lungo la Senna che viene aperta ogni estate nella capitale francese, quest’anno è diventata ancora più grande coinvolgendo tanti quartieri della città, dal Marais al Louvre passando per l’Hôtel de Ville, il Pont Neuf, Notre-Dame fino a La Villette.

02-paris-plage.jpg

Sulla Rive Droite si può giocare a ping pong, a pétanque (le bocce), c’è la palestra all’aperto, la piscina, ma si fanno anche danze e massaggi. E, naturalmente, tanta spiaggia e tanti bagni. Si può scegliere se stare sulla spiaggia di sabbia, di erba o di legno, tutte attrezzate con sdraio e ombrelloni. Tra le novità che mancavano ci sono i pedalò e le barchette. Sotto il Pont Marie c’è persino una biblioteca.

03-paris-plage.jpg

La spiaggia è aperta tutti i giorni fino al 20 agosto dalle otto della mattina fino a mezzanotte e non mancano bar, gelaterie e ristorantini a prezzi modici per chi desidera trascorrere una giornata (o l’intera estate) a prendere il sole sulle rive della Senna. E all’ora dell’aperitivo si tengono concerti e dj set. Non vi sembra una bella idea?

A Parigi come in Rivieraultima modifica: 2009-07-21T16:16:16+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo