Giù le mani dalla Val di Mello

La splendida Val di Mello, nella provincia di Sondrio, finalmente è protetta da cacciatori e dallo sfruttamento idroelettrico ed edilizio, è diventata riserva naturale, la più grande della Lombardia!

A poco più di un centinaio di chilometri da Milano, il paradiso per climber e appassionati di trekking è un giardino alpino con pareti granitiche verticali e grandi placche lisce. Ho incontrato dei ragazzi che in inverno scalavano le cascate ghiacciate della Val di Mello.

E pensare che tempo fa ho firmato una petizione contro le captazioni idroelettriche in Val di Mello, forse allora servono!

Giù le mani dalla Val di Melloultima modifica: 2009-01-28T15:46:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Giù le mani dalla Val di Mello

  1. …poveri SCIOCCHI…VI ANNO FREGATO UN’ALTRO PEZZO DI NATURA LIBERA
    E NE GIOITE…TRA QUALCHE ANNO,PER FARE QUELLO
    CHE FACEVATE “LIBERAMENTE ” PRIMA,DOVRETE
    “ALLE MULTINAZIONALI DELL’AMBIENTE” PAGARE.

I commenti sono chiusi.