Jumbo Hostel, l’aereo-ostello

jumbo_hostel.jpg

Un vecchio Boeing 747 ormai in disuso è stato trasformato in un originale ostello (guarda il video). Il Jumbo Hostel è stato parcheggiato su una pista dell’aeroporto Arlanda di Stoccolma, in Svezia, e sarà aperto a tutti a partire dal 15 gennaio. Le prenotazioni online sono già partite! Cosa aspettate a prenotare? Il jumbo ha 25 camere e addirittura una suite, ricavata nella cabina di pilotaggio dell’aereo, con tanto di vista panoramica. Le stanze sono da due-tre posti e i servizi sono in comune nel corridoio, ma per 30 euro a notte va più che bene. Attenzione, però, la suite costa un po’ di più: fino a 300 euro, a seconda della stagione! Certo che di hotel strani ce ne sono, eh? Guardali qui!

Jumbo Hostel, l’aereo-ostelloultima modifica: 2009-01-07T12:19:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Jumbo Hostel, l’aereo-ostello

I commenti sono chiusi.