The Wall, il primo stadio sotterraneo

Dopo i vari record di Dubai e Abu Dhabi, un’altra città del Medio Oriente guadagna gli onori della cronaca grazie a questo futuristico progetto in via di realizzazione da parte dello studio MZ & Partners. A Doha (Qatar), infatti, nascerà The Wall, il primo stadio sotterraneo al mondo, capace di contenere circa 11.000 spettatori. Questi potranno godersi le partite al fresco delle cavità sotterranee, riparati dal caldo asfissiante del deserto; indubbiamente una soluzione ingegnosa per risparmiare sull’aria condizionata di un normale palazzetto dello sport. Nell’intento dei costruttori, The Wall dovrebbe ospitare partite di rilievo del panorama calcistico internazionale, come le amichevoli estive e invernali dei grandi club europei. Ma una domanda sorge spontanea: come mai una capienza di soli undicimila spettatori?

The Wall, il primo stadio sotterraneoultima modifica: 2008-12-17T18:07:52+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo