Sexy hostess in bikini

 hostess,bikini,ryanair,calendario 2012

Le bellissime assistenti di volo della compagnia aerea Ryanair si sono spogliate ancora una volta per l’edizione 2012 del calendario benefico. L’edizione 2012 del calendario delle hostess è il più sexy in assoluto: le 13 assistenti di volo indossano solo costumi da bagno e lingerie. Ma lo scopo dell’iniziativa non è questo.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELLE SEXY HOSTESS IN BIKINI)

I 100mila euro che la compagnia aerea spera di raccogliere dalle donazioni saranno devoluti a un’associazione benefica a favore dei bambini malati di Epidermolisi bollosa. I fondi raccolti permetteranno alle 50 famiglie di questi bimbi provenienti da tutta Europa di trascorrere una settimana di vacanza in una struttura attrezzata a Malaga, in Spagna. Le sexy assistenti di volo hanno iniziato a posare per l’originale calendario nel 2008. Allora la raccolta fondi ammontava a 500mila euro. Riusciranno a battere questo record?

Ryanair, nuovi costi aggiuntivi?

ryanair_toilet_paper.jpg

C’è da capire se Michael O’Leary, CEO di Ryanair, sia un vero genio del marketing, oppure se sia una persona in grado di trarre profitto da ogni più piccolo particolare dei suoi aerei. Di recente abbiamo appreso che l’andare in bagno sui voli Ryanair potrebbe avere un costo aggiuntivo, ma il futuro potrebbe riservarci simpatiche sorprese. Facendo seguito alle reazioni di migliaia di viaggiatori, la compagnia low cost irlandese ha deciso di indire un concorso per premiare la proposta più interessante per favorire i ricavi accessori e abbassare le quote base. Chi invierà sul sito l’idea più originale (e attuabile) verrà premiato con 1.000 euro in contanti e vedrà applicata la nuova tariffa su tutti i voli della compagnia. Ecco alcune delle idee già pervenute a Ryanair:

– Far pagare per la carta igienicacon la faccia di O’Leary su di essa
– Tariffa di €2,50 per leggere le carte sulla sicurezza
– Tariffa di €1 per utilizzare le maschere dell’ossigeno
– Tariffa di €25 per utilizzare l’uscita d’emergenza
– Tariffa di €50 per l’equipaggio in bikini

Intanto la discussione in Rete (e sul nostro blog) si sta animando, con proposte sempre più strane. Avete voglia di dire la vostra?

Io stavo pensando che pagherei volentieri un paracadute per potermi lanciare quando voglio durante il volo…

Ryanair: no gettone, no toilette

Ryanair per continuare a contenere i costi dei propri voli sta prendendo in considerazione la possibilità di far pagare l’uso della toilette ai passeggeri. La scelta non è ancora definitiva. Ma se lo diventasse, ragazzi ricordatevi di avere sempre qualche spicciolo a portata di volo…

Anche stamane, la compagnia irlandese era su alcuni quotidiani per la polemica tra Ryanair e un blogger, il programmatore Jason Roe, che ha osato ironizzare sul sistema di pagamento online della compagnia, sostenendo di aver trovato un baco che azzerava il costo del biglietto. La compagnia di Michael O’Leary ha dato degli idioti a tutti i blogger del mondo amplificando la questione a livello internazionale, e senza sprecarsi negli insulti. Pubblicità gratuita? Mah.