L’ostello con le mini camere

ostello,economico,camere

Ve lo ricordate Renato Pozzetto mentre nel film “Il ragazzo di campagna” cercava di muoversi nel suo mini appartamento? Chi non vorrebbe vedere la mitica casa in miniatura almeno una volta e poter pronunciare: “Taac”? Ad Odessa, in Ucraina, è possibile vivere un’esperienza molto simile, qui infatti è stato costruito l’ostello con le camere più piccole del mondo. Le stanze dispongono tutte di bagno, ovviamente senza porta poiché non ci sarebbe lo spazio per aprirla, di tv via cavo e di un letto incastrato tra le pareti. Alcune non hanno nemmeno la finestra.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELL’OSTELLO CON LE MINI CAMERE)

Questa struttura offre dei prezzi molto vantaggiosi, si parte addirittura da meno di 5 euro per un posto letto. L’Ostello di per sé è molto grande, mette a disposizione dei clienti circa di 600 camere, una lavanderia e un parcheggio gratuito, inoltre si trova in una posizione molto comoda e centrale rispetto alle attrazioni della città. Nei pressi dell’ostello ci sono infatti il Teatro lirico di Odessa, Ekaterininskaya Square e la famosa Scalinata Potëmkin. Soggiornare qui può dunque essere vantaggioso per chi vuole visitare il posto e non ha particolari pretese, senza considerare che è un’esperienza davvero particolare. Tuttavia se siete claustrofobici questo di sicuro non è il posto ideale per voi. Per fortuna non tutti gli ostelli sono così, al mondo esistono infatti anche strutture che pur essendo economiche sono molto accoglienti.

Ostelli a 5 stelle

Non ci sono più gli ostelli di una volta, con camerate, bagni in comune, sporcizia e rumore. Oggi anche gli ostelli si sono rifatti il look. Pur mantenendo il concetto della stanza in comune, molti offrono anche camere singole e doppie con tanto di toilette. Insomma, nessuna differenza tra un ostello e un albergo, se non per il costo che rimane sempre piuttosto basso (intorno ai 20 euro a notte). Belli, di design, con ogni tipo di comfort, il sito di Hostelsclub.com ha selezionato i 10 migliori ostelli in giro per il mondo: ce n’è uno anche a Sorrento, con tanto di centro wellness.

(GUARDA LE FOTO DEI 10 OSTELLI PIÙ BELLI DEL MONDO)

Se avete in programma un viaggio a Londra, per esempio, non perdetevi il Piccadilly Backpackers Hostel dove ogni stanza è stata decorata da un writer. Un ostello votato all’arte è l’Art Hostel di Sofia, dove vengono anche organizzate mostre. Si rivive l’atmosfera tipica della DDR tra il mito della grafica e il design industriale della Germania dell’est nell’ostello di Berlino, il Das DDR-Hostel. Vi è venuta voglia di partire subito?

Il treno diventa ostello

santos.jpg

Va di moda soggiornare in ostelli costruiti all’interno di mezzi di trasporto dismessi. Dopo il Jumbo Hostel, un ostello ricavato dentro un aereo in disuso, arriva il treno-ostello. Un’idea che trovo bellissima, anche perché il convoglio in questione si trova su un’incantevole spiaggia della costa di Mossel Bay, in Sudafrica, sull’Oceano Indiano, entrata nel Guinness dei Primati come luogo con il clima più mite del mondo dopo le Hawaii e considerata una delle aree migliori al mondo per praticare il Whale Watching ovvero l’avvistamento delle balene. Il Santos Express Train Lodge mette a disposizione dei viaggiatori vagoni letto singoli (20 euro) oppure posti in camerate (a partire da 8 euro a notte). Insomma, coi tempi che corrono, un modo per viaggiare risparmiando esiste!

Jumbo Hostel, l’aereo-ostello

jumbo_hostel.jpg

Un vecchio Boeing 747 ormai in disuso è stato trasformato in un originale ostello (guarda il video). Il Jumbo Hostel è stato parcheggiato su una pista dell’aeroporto Arlanda di Stoccolma, in Svezia, e sarà aperto a tutti a partire dal 15 gennaio. Le prenotazioni online sono già partite! Cosa aspettate a prenotare? Il jumbo ha 25 camere e addirittura una suite, ricavata nella cabina di pilotaggio dell’aereo, con tanto di vista panoramica. Le stanze sono da due-tre posti e i servizi sono in comune nel corridoio, ma per 30 euro a notte va più che bene. Attenzione, però, la suite costa un po’ di più: fino a 300 euro, a seconda della stagione! Certo che di hotel strani ce ne sono, eh? Guardali qui!