Dare il benvenuto: riti e usanze

benvenuto,riti,usanze,cerimonie,mondo

Ogni Paese ha le proprie tradizioni e ogni Paese ha un modo di accogliere gli ospiti e di dare il benvenuto unico e particolare. Quando si viaggia è importante conoscere bene riti e usanze per evitare gaffe o gesti irrispettosi. Se vi recate in Mongolia, per esempio, sappiate che gli abitanti, quando accolgono un ospite in casa, gli offrono in dono un hada, una striscia di seta o di cotone. Per ringraziare, non dimenticate di fare un leggero inchino, si tratta di un segno di rispetto. Il namasté è un saluto originario delle zone di India e Nepal e viene accompagnato dal gesto di congiungere le mani, facendo al contempo un leggero inchino col capo.

(GUARDA LA FOTOGALLERY E SCOPRI I DIVERSI MODI DI DARE IL BENVENUTO)

In Groenlandia ci si saluta premendo il naso sulla pelle dell’altra persona. I guerrieri della tribù Masai, invece, effettuano una danza che si chiama adamu, la danza del salto. In molti Paesi orientali si è soliti inchinarsi, ci sono però delle piccole sfumature che fanno la differenza. Mentre in Cina le mani si tengono giunte al petto in Thailandia, dalla loro posizione, dipende il grado di rispetto, in Giappone in alcuni casi è opportuno inginocchiarsi. In Nuova Zelanda, invece, la cerimonia di benvenuto è chiamata hongi e consiste nel toccare con fronte e naso la fronte e il naso della persona che si ha davanti. Il modo più divertente di accogliere gli ospiti, a mio parere, è quello tibetano: qui si è soliti tirare fuori la lingua. Ne conoscete altri?

Hotel storici nel mondo

hotel storici,alberghi, mondo

Gli hotel non sono solo semplici luoghi dove soggiornare, delle volte si tratta di veri e propri edifici che hanno lasciato un segno nella storia. Può capitare che queste strutture celino segreti o custodiscano storie importanti. Stiamo parlando di alberghi che magari hanno ospitato teste coronate, come il Reid’s Palace di Funchal in Portogallo, o che sono stati costruiti in posizioni strategiche, come il Las Casas De La Juderia, a Siviglia. Delle volte poi capita che particolari strutture siano utilizzate come set di importanti film, è questo ad esempio il caso del Grand Hotel Rimini, che ha fatto una piccola apparizione in Amarcord.

(GUARDA LA FOTOGALLERY E SCOPRI GLI HOTEL STORICI)

Insomma ci sono hotel che meritano di essere ricordati e che possono essere definiti storici. Trivago.it ha pubblicato una lista dei 10 alberghi storici più importanti. Tra gli altri spiccano il The Willard di Washington, a due passi dalla Casa Bianca, oppure il Grand Hotel de Cabourg in Francia, dove era solito alloggiare Marcel Proust e dove è possibile ammirare negli splendi giardini diverse targhe con le citazioni del famoso scrittore francese. In questo elenco tuttavia non sono citate alcune strutture a nostro avviso molto importanti, come ad esempio il Grand Hotel et de Milan dove hanno alloggiato tra gli altri Gabriele D’annunzio, Maria Callas e Ernest Hemingway, o il Negresco di Nizza la cui cupola è stata progettata da Gustav Eiffel.

Le attrazioni più visitate

attrazioni,turistiche,visitate,mondo

Le piramidi egizie, il Il Taj Mahal in India e il Colosseo romano. Sono solo tre delle sette meraviglie del mondo. Vi sorprenderà sapere che nessuna di questa è nella top 10 delle attrazioni turistiche più visitate dai turisti di tutto il mondo. Ai primi nove posti della classifica stilata dal World Tourism Organization ci sono attrazioni statunitensi. Al primo e al secondo posto troviamo New York City con Times Square e Central Park. Al terzo posto c’è la Union Station di Washington, seguita dalla Strip, una delle vie di Las Vegas più famose al mondo.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELLE ATTRAZIONI PIÙ VISITATE)

Quinto posto per le favolose Cascate del Niagara. Si piazza sesta ancora la Grande Mela, con la stazione Grand Central. Settimo posto per il Faneuil Hall Marketplace di Boston. Due parchi divertimento conquistano l’ottavo e il nono posto, si tratta di Disney World, a Orlando, in Florida, e Disneyland Park, in California. Solo in ultimo troviamo il Grand Bazaar di Istanbul. La cosa più sorprendente però riguarda i parchi a tema. Piaccia o non piaccia sono molto attraenti per i turisti. Basti pensare che Disneyland Paris ha lo stesso numero di visitatori della basilica del Sacro Cuore. E voi, avete da consigliarci qualche meta in paticolare?

Parchi: stranezze dal mondo

Dig_this470.jpg

Non sempre i parchi a tema sono dedicati solo ai bambini. Molti parchi divertimento sono talmente strambi, e talvolta anche pericolosi, da non essere adatti ad un pubblico di giovanissimi, e nemmeno ai deboli di cuore. Dalla convivenza forzata con i coccodrilli ai giochi interattivi di carattere sessuale ecco l’elenco di 8 parchi a tema davvero particolari sparsi in giro per il mondo. Las Vegas si sa è un luogo di stramberie. Se vi trovate da quelle parti fate un giro a Dig This, il parco che ha le sembianze di un cantiere edile. A Londra si trova Amora, una vera e propria accademia del sesso in cui sono esposte opere hi-tech interattive, create per educare ed intrattenere il pubblico sulla salute sessuale e le relazioni. 

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEI PARCHI PIU’ STRANI DEL MONDO)

Siete molto religiosi? Non potete perdervi Holy Land in Florida e Tierra Santa in Argentina. I due parchi in cui potrete incontrare Gesù, ma è solo un imitatore, si intende. Rivivere la Londra del 1700 è possibile a Dickens World. Se vi recate in Colombia potrete far visita all’ex tenuta del criminale Pablo Escobar. L’attrazione del posto è lo zoo, ricco di animali esotici. Per i veri avventurieri l’Australia con il suo Crocosaurus Cove è davvero il paese dei balocchi. Qui è possibile avere un incontro ravvicinato con un coccodrillo lungo oltre 5 metri. Il Giappone ovviamente non poteva esimersi dalla lista delle stramberie. A Tokyo è stato costruito il primo parco interamente dedicato ad Hello Kitty. Amanti del gatto più famoso del mondo riunitevi, 4 piani di spettacoli ed eventi vi attendono.

I palazzi più belli del mondo

Vi siete mai chiesti quali sono i palazzi più belli del mondo? E quali siano gli edifici che meritano di essere visti e ammirati? I monumenti storici spesso diventano il simbolo della città in cui si trovano, ma possono essere “sostituiti” da alcuni palazzi che diventatano lo specchio dello stato o della città che li ospita. Dall’India alla Spagna, da New York a Brasilia, ecco la classifica dei dieci edifici più belli del mondo secondo il sito di Travel + Leisure.

(GUARDA LE FOTO DEI PALAZZI PIÙ BELLI DEL MONDO)

Dalla biblioteca dell’università dBrandeburgo, in Germania, al museo Nelson-Atkins di Kansas City, dal Burj Al Arab (la ‘vela’) di Dubai all’Institute for Sound and Vision che si trova in Olanda, ecco secondo il magazine i luoghi più visitati dai turisti di tutto il mondo. E ancora, dal Tempio d’oro in India al palazzo del Congresso Nazionale a Brasilia, dalla Sagrada Familia a Barcellona al Mont St. Michel in Normandia. Nella classifica non potevano certo mancare il Chrysler Building di New York City e il Museo Guggenheim di Bilbao. Siete d’accordo con questa classifica?

10 trattamenti di bellezza più pazzi del mondo

pedicure-pesci-470.jpg

Per essere belli si fa proprio di tutto: dalle maschere ai massaggi, dai bagni termali ai peeling. Ma c’è chi non si accontenta di un semplice centro estetico o di una beauty farm e vuole sperimentare sempre nuovi trattamenti… in giro per il mondo!

Allora perché non farsi fare la pedicure da centinaia di pesciolini? Un centro benessere a Londra utilizza questa innovativa pratica che soi sta diffondendo anche in Europa. Oppure per una pelle più luminosa c’è una costosa maschera ‘Cleopatra’ con fogli d’oro 24 carati? (GUARDA LA FOTOGALLERY)

Ecco i 10 trattamenti di bellezza più strani e pazzi del mondo. Se bello vuoi apparire un po’ devi soffrire… e in alcuni casi è vero! GUARDA LA FOTOGALLERY