Bernina Express: sconti d’inverno

treno,rosso,bernina,sconti

Amanti delle Alpi e della neve armatevi di tuta da sci e scarponcini, dal 24 ottobre al 4 dicembre il famoso Trenino rosso della Ferrovia Retica propone un’offerta imperdibile, con il solo biglietto di andata è possibile effettuare anche il ritorno. L’offerta è valida per la tratta Tirano-St.Moritz e per i viaggi effettuati sul Bernina Express, il treno con le carrozze panoramiche, per il quale però è necessario pagare un piccolo supplemento. Proprio lo scorso anno la linea del Bernina ha celebrato “i suoi primi” 100 anni.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEL TRENINO ROSSO DEL BERNINA)

Il trenino effettua un percorso che va da Tirano, in Valtellina, fino a Sankt-Moritz, nell’Alta Engadina, per un viaggio che dura circa 4 ore. Nel 2008 il percorso è stato inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Il costo del biglietto è pari a 24 euro, mentre il supplemento per il Bernina è di 7,50 euro. I bambini fino a 6 anni viaggiano gratis, mentre per i ragazzi dai 6 ai 16 anni c’è uno sconto del 50%. Un viaggio che vale sicuramente il costo del biglietto, e a maggior ragione questa è un’occasione da prendere al volo. Uno spettacolo della natura da ammirare in viaggio, lungo un itinerario che è una meravigliosa esperienza, soprattutto in inverno con le montagne innevate.

A Parigi il Salon du chocolat

salon,chocolat,parigi,2011,eventi

Dal 20 al 24 ottobre Parigi si ricopre di cioccolato, per la gioia di grandi e piccini. Al via la diciassettesima edizione del Salon du chocolat, la manifestazione dedicata agli amanti del cibo degli dei, ma soprattutto ai professionisti del settore. Qui è possibile ammirare i maestri cioccolatai a lavoro mentre modellano forme di cioccolato dando vita a vere e proprie opere d’arte.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEL SALON DU CHOCOLAT DI PARIGI)

Dall’Arco di Trionfo a delle statue raffiguranti essere umani, opere straordinarie che fanno parte di un vero e proprio concorso artistico. Il Salon du chocolat 2011 affronta, oltre a quelli qualitativi, anche gli aspetti etici inerenti alla produzione e al commercio del cioccolato. Come gli scorsi anni il salone sarà ricchissimo di eventi tra cui, oltre alle classiche degustazioni, mostre, concerti e défilé con abiti realizzati esclusivamente con il cioccolato.

L’Italia in figurine

venezia470.jpg

Il meglio delle bellezze italiane raccolte in un album di figurine, in uscita il 20 ottobre. Dal Golfo di Napoli a Piazza Navona, a Roma, passando per la Basilica di San Francesco d’Assisi, senza dimenticare le tre imponenti Cime di Lavaredo. Sono solo alcune tra le attrazioni più affascinanti del Belpaese riprodotte in figurine, per un totale di 192 splendide immagini da raccogliere e conservare.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELLE BELLEZZE ITALIANE)

Il Patrimonio Unesco in Italia”, questo è il nome dell’album dedicato, appunto a tutti i siti italiani proclamati patrimonio dell’Umanità dall’organizzazione delle Nazioni Unite. In Italia c’è la maggiore concentrazione di bellezze storiche, paesaggistiche e artistiche, ben 47 siti sui 936 selezionati nel mondo dall’Unesco. Lo scopo della raccolta è quello di portare i più piccoli a scoprire le bellezze del nostro Paese, il tutto sotto forma di gioco. A differenza delle famose raccolte di figurine dei calciatori, queste hanno un formato più grande, quasi il doppio. Una bella iniziativa per grandi e piccini.

Grattacieli più alti d’Italia

Con la posa della guglia al nuovo grattacielo di César Pelli a Milano, avvenuta lo scorso 15 ottobre (GUARDA IL VIDEO), nel capoluogo lombardo è scoppiata la battaglia dei grattacieli. Finora, infatti, il grattacielo più alto d’Italia era il nuovo Palazzo Lombardia, detto anche Pirellone bis, sede della Regione Lombardia, alto 161,3 metri, che ha soppiantato il caro e vecchio Grattacielo Pirelli che per decenni è stato il grattacielo più alto d’Italia e che ora si piazza solo 6° con i suoi 127,1 m. Con la punta detta Spire, quindi, il Pelli è alto 230 m ed è il grattacielo più alto d’Italia.

(GUARDA LA GALLERY DEI GRATTACIELI PIÙ ALTI D’ITALIA)

Il terzo grattacielo più alto d’Italia sarà la Torre Diamante (140 m) che sorgerà a breve a Milano sempre nella stessa zona del Pelli del Pirellone bis, Porta Nuova. Al 4° posto troviamo la Torre Telecom Italia di Napoli, al 5° la Torre Pontina di Latina. Dopo il Pirelli, il 7° posto è occupato dalla Torre Unipol di Bologna, l’8° e il 9° dalle due Torri Enel di Napoli, le nostre ‘Torri gemelle’, e all’ultimo posto della top 10 si trova la Torre Europarco di Roma.

I luoghi del cinema

Molti dei film più famosi sono stati ambientati in location uniche al mondo. Il sito di Skyscanner.it ha raccolto i luoghi sacri del cinema in cui sono state girate più pellicole. Ai primi posti c’è il nostro Colosseo, che è stato protagonista di molti film storici, tra cui il più famoso Il gladiatore, per il quale il regista Ridley Scott ha ricreato a computer l’Anfiteatro Flavio come era in origine. Un altro luogo storico set di numerosi film è il Chateau d’If che si trova in Francia, un’isola fortezza in cui sono state ambientate le diverse versioni del Conte di Montecristo.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEI LUOGHI DEI FILM)

Tra i luoghi preferiti da registi e produttori cinematografici ci sono anche la città storica di Petra, in Giordania, set di un celebre episodio di Indiana Jones, la Città Proibita di Pechino che tutti ricorderete nell’Ultimo imperatore e Pearl Harbour, che per l’industria di Hollywood rappresenta un vero must e che oggi è un sito storico nazionale e sede di alcuni musei. Se non li avete ancora visitati vi consiglio di farlo.

Hotel vip: Roma caput mundi

Locanda_san_vigilio470.jpg

Molti personaggi celebri amano l’Italia e vengono a trascorrere le loro vacanze proprio nel Belpaese. Ma dove alloggiano? Che siano calciatori, re o attori poco importa. Eccovi la lista degli alberghi italiani dove dimorano i personaggi famosi. Il romantico Albergo Locanda San Vigilio sorge sulla sponda veneta del Lago di Garda, un hotel da re, dove si recano spesso Carlo d’Inghilterra e Juan Carlos di Spagna. Forte dei Marmi conserva sempre il suoi fascino, presso l’Hotel Byron hanno alloggiato personaggi del calibro di Daniel Craig e Naomi Campbell. Sicuramente nella Capitale è facile vedere molti vip.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEGLI HOTEL DEI VIP)

Al Visconti Palace Hotel di Roma si sono fermati Alena Seredova, Elisabetta Canalis e Piero Chiambretti. L’Hotel Royal Splendide garantisce una vista spettacolare su Villa Borghese, lo sanno bene Woody Allen, Reese Witherspoon e Jake Gyllenhaal, che hanno visto nascere qui la loro storia d’amore. Lo scelsero i mitici Beatles nel loro storico (ed unico) passaggio a Roma, stiamo parlando del Parco dei Principi Grand Hotel & Spa. Sfilata di stelle ad Amalfi, al lussuoso Hotel Santa Caterina è possibile incontrare Eva Mendes, Cristina Ricci, Angelina Jolie e Brad Pitt. Amate Taormina? Tom Cruise, per soggiornare qui ha scelto il Grand Hotel San Pietro. Se non volete essere paparazzati sarà opportuno non recarvi in alcuno di questi hotel.

Giappone: 10mila biglietti gratis

Biglietti aerei gratuiti a 10.000 turisti stranieri che vorranno trascorrere una vacanza in Giappone. E’ questa l’iniziativa promossa dell’ufficio del turismo nipponico per risollevare il turismo nel Paese del Sol Levante, crollato del 50 per cento dopo il terremoto e lo Tsunami di Fukushima dello scorso 11 marzo e il conseguente disastro nucleare. Per vincere i biglietti, disponibili dalla prossima primavera, sarà sufficiente compilare un diario online della vacanza in uno dei Paesi più belli del mondo, che vanta ben 15 siti classificati Patrimonio dell’Unesco.

(GUARDA LE FOTO DEI SITI PATRIMONIO UNESCO IN GIAPPONE)

Tra templi, santuari, castelli, pagode, paesaggi naturali e antiche città, il Giappone vanta una storia millenaria talmente affascinante che molti luoghi sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità a ragion veduta. Tra questi i templi di Nikko, i villaggi antichi di Shirakawa, le rovine di Gusuku, l’antica città di Nara, ma anche le isole Ogasawara, l’isola di Yakushima, le montagne Shirakami Sanchi e Kii e l’A-Bomb Dome di Hiroshima, l’unico edificio rimasto in città a memoria indelebile della tragedia nucleare del 1945.

Attrazioni turistiche gratuite

attrazioni,turistiche,gratis

Parola d’ordine: risparmio. I veri amanti dei viaggi, anche in periodo di crisi non riescono a rinunciare a girare il mondo. La soluzione al problema “economico” è rappresentata dai viaggi low cost. Eccovi 10 posti da visitare senza sborsare un soldo, uno spunto per un viaggio all’insegna del risparmio. Se andate a Londra ricordatevi dei Roof Gardens, 6.000 mq di giardini nel cuore della city. La Boca, Caminito e Calle Lanin sono tra i quartieri più particolari di Buenos Aires.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELLE ATTRAZIONI TURISTICHE GRATUITE)

Parc Güell è una buona scusa per visitare Barcellona. Non dimenticate di passare per San Pietro, la più grande chiesa cristiana del mondo. Una visita la merita anche Notre Dame, l’affascinante cattedrale parigina. Lo Smithsonian Institution di Washington offre la possibilità di visitare gratuitamente diversi musei e un parco zoologico. Assolutamente da vedere l’ultimo tracciato del muro di Berlino, 1,3 Km di graffiti e murales sul tema della pace. Il Grand Bazaar di Istanbul è un luogo dove poter incontrare diverse culture. Anche il Duomo di Milano è visitabile gratuitamente, un fascino senza tempo. Infine se passate per New York ricordatevi di andare alla Public Library. E voi, avete altre attrazioni gratuite da consigliarci?

Singapore: il museo marittimo

Maritime_Museum_Sentosa470.jpg

Conoscere la storia marittima cinese e allo stesso tempo essere immersi in un parco acquatico, è possibile solo a Sentosa. L’isola, che ospita il Resorts World Sentosa, uno dei complessi di strutture alberghiere più esclusive del mondo, e che si trova poco distante dalla costa meridionale di Singapore, è protagonista di un innovativo progetto nautico. Proprio qui è stato infatti realizzato il primo museo e acquario dedicato alle attrazioni militari marittime cinesi, il Maritime Experimental Museum. L’apertura ufficiale è prevista per il 15 ottobre.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEL MUSEO)

Sentosa, che in malese significa “pace e tranquillità”, è una vera e propria “isola resort” visitata da oltre 5 milioni di turisti l’anno. Le attrazioni includono: una spiaggia riparata di 2 km, due campi da golf e 2 hotel a 5 stelle. Inoltre  all’interno del Resorts World Sentosa c’è un parco a tema dedicato agli Universal Studios. Se vi trovate da quelle parti ricordatevi di visitare anche il Museo marittimo. L’intero progetto è incentrato sulla figura dell’ammiraglio Zheng He, membro della dinastia dei Ming e più grande esploratore dei mari cinese. Una curiosità: la struttura è destinata ad essere ospitata da un edificio che dovrebbe avere la forma di una nave in vetro e acciaio. Il museo, oltre a mettere in mostra una replica della nave tesoriera di Zheng, e diversi oggetti trasportati sull’imbarcazione dell’ammiraglio cinese, darà luogo a rappresentazioni ed esibizioni interattive.

Le attrazioni più visitate

attrazioni,turistiche,visitate,mondo

Le piramidi egizie, il Il Taj Mahal in India e il Colosseo romano. Sono solo tre delle sette meraviglie del mondo. Vi sorprenderà sapere che nessuna di questa è nella top 10 delle attrazioni turistiche più visitate dai turisti di tutto il mondo. Ai primi nove posti della classifica stilata dal World Tourism Organization ci sono attrazioni statunitensi. Al primo e al secondo posto troviamo New York City con Times Square e Central Park. Al terzo posto c’è la Union Station di Washington, seguita dalla Strip, una delle vie di Las Vegas più famose al mondo.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DELLE ATTRAZIONI PIÙ VISITATE)

Quinto posto per le favolose Cascate del Niagara. Si piazza sesta ancora la Grande Mela, con la stazione Grand Central. Settimo posto per il Faneuil Hall Marketplace di Boston. Due parchi divertimento conquistano l’ottavo e il nono posto, si tratta di Disney World, a Orlando, in Florida, e Disneyland Park, in California. Solo in ultimo troviamo il Grand Bazaar di Istanbul. La cosa più sorprendente però riguarda i parchi a tema. Piaccia o non piaccia sono molto attraenti per i turisti. Basti pensare che Disneyland Paris ha lo stesso numero di visitatori della basilica del Sacro Cuore. E voi, avete da consigliarci qualche meta in paticolare?