A Parigi il Salon du chocolat

salon,chocolat,parigi,2011,eventi

Dal 20 al 24 ottobre Parigi si ricopre di cioccolato, per la gioia di grandi e piccini. Al via la diciassettesima edizione del Salon du chocolat, la manifestazione dedicata agli amanti del cibo degli dei, ma soprattutto ai professionisti del settore. Qui è possibile ammirare i maestri cioccolatai a lavoro mentre modellano forme di cioccolato dando vita a vere e proprie opere d’arte.

(GUARDA LA FOTOGALLERY DEL SALON DU CHOCOLAT DI PARIGI)

Dall’Arco di Trionfo a delle statue raffiguranti essere umani, opere straordinarie che fanno parte di un vero e proprio concorso artistico. Il Salon du chocolat 2011 affronta, oltre a quelli qualitativi, anche gli aspetti etici inerenti alla produzione e al commercio del cioccolato. Come gli scorsi anni il salone sarà ricchissimo di eventi tra cui, oltre alle classiche degustazioni, mostre, concerti e défilé con abiti realizzati esclusivamente con il cioccolato.

A Parigi il Salon du chocolatultima modifica: 2011-10-21T10:05:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “A Parigi il Salon du chocolat

  1. Ho letto da qualche parte che l’abito di cioccolata s’è sciolto durante la sfilata. ehehe, forse non proprio tutto si può fare di cioccolata…

  2. Sicuramente il paese dei balocchi per bambini e ultra golosi e il purgatorio per chi tiene la glicemia un pò alta. Mi fa pensare molto al film Chocolat con Juliette Binoche e Johnny Depp.

    Nonostante la “materia prima” sia nettamente diversa, gli artisti non discostano molto da quelli che partecipano alle gare dei castelli di sabbia che si tengono annualmente sulle spiagge della Riviera Adriatica.

  3. L’ultima edizione è stata bellissima. I maestri del cioccolato si sono sbizzarriti. Fantastiche erano pure le scarpe di cioccolato, veramente perfette.

    A chi deve fare un viaggio a Parigi consiglio le tre migliori pasticcerie della città:
    La Fontaine au Choccolate (al numero 201) di Michel Cluizel e la Maison du chococlat (225 rue du Faubourg Saint Honoré).

I commenti sono chiusi.