I peluche vanno in vacanza

toy-travel-mosca-470.jpg

Tempi duri anche per i peluche che hanno diritto a un po’ di meritato riposo. E per questo è nata un’agenzia, la Toy Travel, che organizza vacanze per i pupazzi. Sì, avete capito bene. I vostri peluche potranno prendere il volo per visitare una città, andare al mare o in un parco di divertimenti. Il tutto documentato da foto. Il viaggio costa dai 90 ai 150 euro e al peluche si offre un tour di una settimana, per esempio in una capitale europea, dove, oltre a visitare la città, può anche accedere ai musei e gustare i cibi tipici della zona o trascorrere un’intera giornata in spiaggia con altri pupazzi viaggiatori.

(GUARDA LE FOTO DEI PELUCHE IN VACANZA)

E i clienti che mandano in viaggio i loro peluche possono “seguirli” tramite un profilo su Facebook che l’agenzia crea per ogni partecipante. La Toy Travel, fondata dal ceco Daniel Bacho che si è ispirato al “nano viaggiatore” del Favoloso mondo di Amélie, ha sempre più clienti. Mandare in vacanza il proprio peluche sta diventando una vera e propria moda. Be’, considerando che c’è chi ancora abbandona il proprio cane prima di andare in vacanza, con questa idea si sono fatti passi da gigante. Non siete d’accordo?

I peluche vanno in vacanzaultima modifica: 2011-09-27T13:40:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “I peluche vanno in vacanza

I commenti sono chiusi.