I 10 peggiori pasti sugli aerei

Se avete viaggiato parecchio come ho fatto io, anche voi ne avrete delle belle da raccontare sui pasti che vengono serviti a bordo degli aerei. E non sto parlando di compagnie aeree low cost, ma delle compagnie di bandiera, europee e internazionali. Sono finiti i tempi in cui la hostess passava tra i passeggeri a chiedere se si preferiva pollo o pesce e si servivano i pasti nei piatti di porcellana bianca. Ho selezionato per voi dieci tra i peggiori piatti (GUARDA LE FOTO) trovati su Airlinemeals che raccoglie le foto inviate dai viaggiatori. Se ne avete delle altre, mandamele via e-mail che le mostreremo a tutti gli amici che leggono il mio blog ogni giorno come voi.

Milano-Roma in 2h e 59′

Sono finiti i tempi in cui per spostarsi lungo l’Italia bisognava svegliarsi all’alba per non restare imbottigliati in code interminabili. La buona notizia è che si potrà viaggiare velocemente e comodamente in treno con l’alta velocità. Ieri è stata annunciata la tanto attesa tratta Milano-Roma no-stop (GUARDA LE FOTO). Ci si potrà spostare da una città all’altra in 2 ore e 59 minuti. Ci sarà un treno ogni 15 minuti. Il nuovo treno Frecciarossa prenderà il via il prossimo 13 dicembre.

Bolzano, tempo di Törggelen

torgellen-alto-adige.jpg

Fino all’11 novembre (quando cade l’estate di San Martino), il passatempo preferito dei bolzanini è passeggiare lungo i sentieri dei monti che circondano Bolzano, in Alto Adige (che poi sono le Dolomiti, patrimonio dell’Umanità da quest’anno), facendo alcune tappe ristoratrici nei tipici masi, quelli che in tutto il resto d’Italia si chiamano agriturismi. Questa tradizione è conosciuta con il nome di Törggelen e la stanno scoprendo anche i turisti che, in questo periodo, vengono da queste parti per fare trekking nei boschi che in autunno hanno dei colori spettacolari (GUARDA LE FOTO), ma soprattutto per mangiare le specialità locali: speck, castagne, canederli, pane nero, mosto, il tutto innaffiato da ottimo vino nuovo.

Locandine di viaggi vintage

Ho trovato delle locandine di viaggi degli anni ’20 e ’30 e ho pensato di mostrarvele (FOTOGALLERY) per farvi un po’ sorridere e ripensare a come venivano pubblicizzati i luoghi turistici in quegli anni. E’ divertente vedere che l’Italia veniva identificata con belle donne e una Vespa. Due simboli del Belpaese che, secondo me, dopo tutti questi anni non sono affatto cambiati. Preoccupante? Mah…

La mia casa dei sogni

yacht.jpg

Camere spaziose esposte al sole, pavimento di legno, acciaio e vetro dappertutto. Peccato non sia una casa, però. Quello che vedete nella foto qui sopra (e più in dettaglio nella fotogallery) è infatti un lussuosissimo yacht attualmente in costruzione presso i cantieri Wally dell’italiano Luca Bassani Antivari. Il suo nome è WHY 58×38: Wally Hermes Yacht, lunghezza 58 metri, larghezza 38.

USA: maschere per Halloween

halloween-usa.jpg

Negli Stati Uniti fervono i preparativi per Halloween, la festa dei morti viventi che si celebra nella notte tra il 31 ottobre e l’1 novembre. I negozi e i mall americani hanno già esposto nuove maschere e nuovi costumi, diciamolo, sempre più mostruosi, sanguinolenti e raccapriccianti (GUARDA LE FOTO). Teschi, ossa, pezzi di arti, ma anche facce sfigurate e zombie. Non manca proprio niente!

Passaporti più rapidi in aeroporto

passaporti.jpg

Da dopo l’11 settembre, i tempi di attesa per potersi imbarcare sono aumentati a dismisura, soprattutto per questioni di sicurezza. A quanto pare, però, nel futuro prossimo la tecnologia consentirà di ridurre le code alla frontiera per il controllo passaporti. In Francia, infatti, dal 16 novembre partirà una sperimentazione digitale all’aeroporto Charles De Gaulle di Parigi.

Cavalli e cavalieri in Marocco

TBOURIDA.jpg

Fino al 26 ottobre la città di El Jadida, in Marocco, raduna i più bei cavalli e i più affascinanti cavalieri del Paese per il Salon du Cheval. Tra concorsi ippici, partite di Polo ed esibizioni equestri artistiche, ci sarà anche il Tbourida, una sorta di Palio di Siena marocchino che vede i migliori cavalieri sfidarsi al galoppo su meravigliosi destrieri (GUARDA LE FOTO).

Nei giardini della Casa Bianca

casa-bianca-470.jpg

Durante il weekend apriranno eccezionalmente al pubblico i giardini della Casa Bianca a Washington, residenza del Presidente degli Stati Uniti d’America. Guardate le foto che ho trovato per voi. Si possono vedere il Giardino delle rose, dove cresce una speciale rosa bianca chiamata Rosa Giovanni Paolo II, il giardino voluto da Jacqueline Kennedy, la magnolia piantata dal VII Presidente degli Stati Uniti, Andrew Jackson, le impronte delle mani lasciate dalle figlie di George W. Bush e l’orto voluto dall’attuale First Lady, Michelle Obama.