NY: riapre la Statua della Libertà

statua-liberta.jpg

A New York il prossimo 4 luglio, festa dell’indipendenza americana, riapre ai turisti la Statua della Libertà. Il monumento, simbolo della Grande Mela, era stato chiuso al pubblico dopo l’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre del 2001. Se volete avere un’anteprima del suo interno guardate le fotoLady Liberty, chiamata così perché si trova su Liberty Island, all’entrata del porto del fiume Hudson, è sempre stata il simbolo del Nuovo Mondo perché dava – e ancora oggi da’ il benvenuto a tutti coloro che arrivano negli Stati Uniti per turismo o per rifarsi un vita. Se andate a New York, non perdetevi questa gita in traghetto e una visita alla statua (sono ammessi 30 visitatori ogni ora). Tanto più che, dal mare, si gode di una vista mozzafiato sui grattacieli di Manhattan, a qualunque ora del giorno e della notte. Vi ricordate quando David Copperfield la fece sparire? Se ve lo siete perso, guardate questo video.

Lamentele in aereo: la top 10

aereo-noia.jpg

E’ uscita una classifica originale di cui vi voglio parlare: quella delle lamente più frequenti dei passeggeri che viaggiano in aereo. Al primo posto tra i fastidi c’è quello di chi siete dietro al nostro sedile e che continua a spingere con le ginocchia contro lo schienale. Al secondo c’è quello che “si allarga”, allungando gambe e braccia invadendo il nostro posto. Al terzo i passeggeri che lasciano che i figli siano molesti. Ma ci sono anche quelli che russano, che si lamentano per tutto il volo, che chiacchierano ad alta voce, per non parlare di chi, durante il pasto a bordo, abbassa improvvisamente lo schienale facendoci rovesciare il contenuto del vassoio sulle ginocchia. E poi, quelli che ascoltano la musica con le cuffiette ma a volume troppo alto o che fanno rumore con la bocca mentre mangiano. Molto fastidiosi sono anche quelli aspettano il momento del decollo per spegnere il telefonino (nonostante i continui annunci delle hostess!) e che lo riaccendono nel momento stesso dell’atterraggio. E lo fanno soprattutto gli italiani. Devo dire che molti di questi comportamenti danno noia anche a me, ma ce n’è uno che non è presente nella top 10 e che per me è davvero insopportabile ovvero quando il vicino di poltrona tiene accesa la luce di cortesia mentre tutte le luci dell’aereo sono spente e si vuole dormire. Non siete d’accordo? A voi cosa da’ fastidio? Comunque, se volete sapere quali sono i posti migliori in aereo leggete qui

A Madrid, il Flamenco Festival

flamenco.jpg

Uno spettacolo di Flamenco è un evento da non perdere se si va in vacanza in Spagna, a maggior ragione in questo periodo. Fino al 20 di giugno, infatti, il sensuale ballo spagnolo è il protagonista della Suma Flamenca, un festival organizzato dalla Comunità di Madrid che prevede 63 spettacoli (quindi più di uno al giorno) in diverse zone della città. Un’occasione in più per visitare Madrid, bellissima capitale europea.

Il raduno della Vespa

vespa.jpg

Anche quest’anno ci saranno i Vespa World Days, raduno mondiale del mitico scooter italiano, giunti alla terza edizione. Dopo San Marino e Cefalù, è ora la volta dell’Austria con Zell am See, poco a sud di Salisburgo, sulle rive del lago Zeller. Quattro giorni (dall’11 al 14 giugno) che raggrupperanno migliaia di appassionati, pronti a raccontarsi storie di Vespa e dintorni. Il calendario dell’evento prevede anche escursioni in alta quota lungo le strade del Grossglockner (2370m) passando per la diga di Kaprun e attraversando i caratteristici prati delle valli austriache. Il centro nevralgico sarà il Vespa Village che proporrà eventi, esibizioni musicali, bancarelle, mercatini e zone relax, naturalmente a base di birra.

Il treno diventa ostello

santos.jpg

Va di moda soggiornare in ostelli costruiti all’interno di mezzi di trasporto dismessi. Dopo il Jumbo Hostel, un ostello ricavato dentro un aereo in disuso, arriva il treno-ostello. Un’idea che trovo bellissima, anche perché il convoglio in questione si trova su un’incantevole spiaggia della costa di Mossel Bay, in Sudafrica, sull’Oceano Indiano, entrata nel Guinness dei Primati come luogo con il clima più mite del mondo dopo le Hawaii e considerata una delle aree migliori al mondo per praticare il Whale Watching ovvero l’avvistamento delle balene. Il Santos Express Train Lodge mette a disposizione dei viaggiatori vagoni letto singoli (20 euro) oppure posti in camerate (a partire da 8 euro a notte). Insomma, coi tempi che corrono, un modo per viaggiare risparmiando esiste!

Star Trek nel Leicestershire

startrek_470.jpg

All’uscita del nuovo capitolo della saga di Star Trek (Star Trek XI, nelle sale in Italia dall’8 maggio), il fan numero 1, Tony Alleyne, sarà stato sicuramente… al settimo cielo! Quest’uomo infatti non è un semplice appassionato delle avventure di Capitano Kirk e compagni ma ha una vera e propria mania! Tony ha ricreato nel suo appartemento di 50 metri quadri nel Leicestershire, in Gran Bretagna, i colori, gli ambienti e l’arredamento dell’astronave federale USS Voyager, protagonista della quarta serie televisiva.

Ma quale mestiere potrebbe fare un fan così sfegatato di Star Trek? Ovviamente allestisce scenografie di science-fiction. Quindi da solo ha fatto tutte queste trasformazioni alla sua “umile dimora” che adesso è completa anche di un bagno hi-tech e di luci blu che si comandano a voce. Alla casa non mancano tutti i comfort, purtroppo però il designer ha scelto di non costruire la camera da letto e la cucina ma di usare lo spazio a disposizione per ricreare la macchina del teletrasporto e di vivere in completa assenza di finestre.

Forse è un po’ troppo, dove lo porterà questa mania “in futuro”?

La sfida dei clan scozzesi

scottish-games.jpg

Vi segnalo un evento da non perdere per niente al mondo. Quest’estate in Scozia si svolgerà The Gathering, il più grande raduno mai visto dei clan scozzesi. Il 25 e 26 luglio a Edimburgo le 500 famiglie, ciascuna con il proprio kilt con i colori del clan, si sfideranno negli Highland Games, i più grandi giochi tradizionali della storia scozzese che un tempo erano un modo per dimostrare la loro abilità in battaglia. Per capire di cosa si tratta, guardate il video qui sotto. I campionati mondiali consistono in gare di atletica pesante (avete presente ‘Highlander’, ecco, prove di abilità del genere), tipo il lancio del martello e dei tronchi o gare di ballo e di cornamuse. Poi sono previste una imponente sfilata dei clan lungo il Royal Mile – praticamente un fiume di kilt e di tartan – e una spettacolare parata finale sulla spianata del magnifico castello di Edimburgo. Se decidete di partecipare, vi consiglio di fare una gita anche nella bellissima Isola di Skye. Io ci sono stata e vi assicuro che ne vale la pena!

Una vacanza in piattaforma

Nel Golfo del Messico ci sono circa 4000 piattaforme petrolifere, abbandonate (o in procinto di esserlo) dalle grandi compagnie di estrazione una volta esaurito il giacimento. Lo studio statunitense Morris Architects ha recentemente presentato il progetto “Oil Rig Resort, Spa, and Aquatic Adventure“, con il quale ha vinto il premio Radical Innovation in Hospitality. L’idea vincente è quella di trasformare le piattaforme petrolifere dismesse in resort di lusso ecosostenibili ed energeticamente autosufficienti. Dalle immagini si può vedere come siano previste tutte le comodità, a partire dalla mega piscina con sabbia vera, oltre a una marina privata che mette a disposizione ogni sorta di sport acquatico. L’energia per alimentare la piattaforma verrà ricavata da pannelli solari e da turbine per il vento e per le onde. Speriamo venga realizzato in fretta, non mi dispiacerebbe passare una settimana in uno di quei cosi…

Guarda la fotogallery

I francobolli dei Simpson

francobolli_simpson.jpg

Con gli SMS, le mail, le chat e i blog ormai non siamo più abituati a spedire cartoline quando siamo in vacanza. Mandiamo direttamente un messaggio “Guarda dove mi trovo!”, “Baci dalla Tour Eiffel” ecc oppure aggiorniamo il nostro blog per farlo vedere agli amici a casa. Se vi capita di andare negli States quest’estate, invece, dovete proprio mandare una bella cartolina. Non tanto per il soggetto raffigurato, quanto per i francobolli. Infatti, ieri a Los Angeles hanno presentato i francobolli dei Simpson. Ebbene sì, dopo la birra dei Simpson ecco un nuovo gadget. Sono 5 e sono bellissimi! Raffigurano Bart, Marge (che nella foto di famiglia tiene in braccio Maggie), Lisa e il mitico Homer. Se vado prima io ve ne mando una, ma se siete in partenza, vi prego: mandatemi una cartolina!

Bed jump in 4 città del mondo

bed-jump.jpg

Per celebrare il lancio di una grande offerta di notti gratis realizzata da una nota catena alberghiera, 20.000 persone prenderanno parte oggi al più grande bed jump (salto sul letto) della storia, rimbalzando su quattro dei letti più grandi del mondo. A Shanghai (guarda il video), Parigi, Londra e New York, migliaia di persone salteranno su letti giganti per 16 ore, stabilendo il record per il più grande salto sul letto del mondo. I letti misurano 15 x 10 metri e sono stati fatti con 30 doppi materassi. Sono stati posizionati in zone centralissime delle quattro città: Covent Garden a Londra, Place de la Défense a Parigi, Bryant Park a New York e Century Square a Shanghai. Se vi trovate da quelle parti, buon salto a tutti! Guardate quello che si è appena svolto a Shanghai…